Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 15.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il cantautore Federico Sirianni a 'O chi o a cà toa'

Il cantautore Federico Sirianni a ´O chi o a cà toa´

Golfo dei Poeti - Venerdì 9 giugno, nuovo appuntamento con le serate di “Incontri d'autore” con degustazione al ristorante "O chi o a cà toa" di Fezzano (Via Paita 6, Porto Venere, SP, Menu degustazione a Km zero e concerto €35,00). Protagonista il cantautore Federico Sirianni.

“Benedetta sia la gentilezza, benedetto lo stupore, benedetta sia la verità se la verità è dolore, benedetto sia l’incanto, benedetta l’espiazione, benedetta la complicità che unisce le persone”. E’ con questa benedizione laica che Federico Sirianni, cantautore che nasce a Genova nel 1968 ma sceglie Torino come città in cui vivere, ci parla de “Il Santo”, il nuovo lavoro discografico uscito a fine 2016.

Il Santo racconta frammenti di contemporaneità con gli occhi e l’anima di un essere umano che ad un certo punto dell’esistenza si rende conto di avere più passato che futuro. Ed ecco la sensazione di un tempo che corre sempre più veloce riportando a galla, un po’ sfocati e un po’ deformati, ricordi ed immagini. Ma non si tratta solo di un viaggio nel passato. Anche il presente emerge prepotente.

“Il disco – spiega Sirianni – è una sorta di caos organizzato. Non c’è un inizio né una fine, non c’è un punto di partenza nè di arrivo, c’è un senso religioso totalmente laico che pervade ogni frase di ogni canzone e che conduce dolcemente per mano non si sa esattamente dove.
Sono brani da ascoltare abbracciati davanti al fuoco di un camino, se si ha un camino. Se no, anche solo abbracciati. Ogni canzone è profondamente diversa dall’altra, affidata a musicisti altrettanto diversi tra loro. Non c’è un fil rouge musicale che lega i brani, quello che li tiene insieme è la narrazione: sono racconti in musica che parlano di figli e di padri, di amori annegati, di illuminazioni e precipizi, di santi perdenti e angeli consenzienti”.

Il Circolo enogastronomico “O Chi o a Cà Toa” si trova a due passi dal mare, nello splendido Golfo dei Poeti, a Fezzano, nel comune di Portovenere. La cucina è contraddistinta dalla fantasia e dall'estetica dei piatti dove è il mare a farla da padrone.
Un luogo ideale di ritrovo e di scambio culturale dove si ha il tempo per i rapporti umani e la possibilità di ascoltare una programmazione musicale del tutto originale. Un "Luogo di Resistenza Artistica" dove rispetto per le idee e libertà di espressione artistica sono il dogma.

Giorgio Angelini è un oste vulcanico ed appassionato, che si è dato l'obbiettivo di fare innamorare della cucina i suoi avventori. Un maestro negli abbinamenti coraggiosi e affascinanti, vi accoglie con gentilezza e desiderio di farvi scoprire i segreti della sua sapienza culinaria, che spiega con entusiasmo. Lo conoscerete come uno chef, lo saluterete come un amico. Un uomo fuori dagli schemi, che sa coniugare tradizione e sperimentazione esaltando il gusto, per regalarvi una serata che non ha eguali altrove, e di cui non saprete più fare a meno!

O chi o a cà toa
Via Paita 6, Fezzano di Portovenere (SP)
info e prenotazioni anche via sms: 3284688876
In fase di prenotazione avvisare per intolleranze alimentari o per menu vegetariano o menu bimbi o personalizzato.
Per problemi di linea telefonica purtroppo non possiamo accettare carte di credito e/o bancomat. Grazie per la comprensione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure