Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Agosto - ore 13.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Giorgio Pasotti porta in scena lo spettacolo “Io, Shakespeare e Pirandello”

Giorgio Pasotti porta in scena lo spettacolo “Io, Shakespeare e Pirandello”

Golfo dei Poeti - Prosegue con successo la rassegna estiva “Lerici Live”, il ciclo di appuntamenti con i grandi del cinema e del panorama culturale italiano che prende vita nella cornice di Piazza San Giorgio, in un palco sospeso tra cielo e mare ai piedi del Castello di lerici.
Il quinto appunatamento, in programma per domenica 21 luglio, alle ore 21:30, vedrà protagonista uno dei volti più apprezzati del cinema italiano, Giorgio Pasotti.
L'attore porterà in scena sul palco lericino “Io, Shakespeare e Pirandello”, di Davide Cavuti. Lo spettacolo sarà suddiviso in due quadri: il primo sarà un omaggio al piu` grande drammaturgo del mondo, William Shakespeare. Si partira` dal “discorso di Marcantonio”, tratto da “Giulio Cesare”, fino al piu` celebre monologo del teatro, “l’Essere o non essere di Amleto”.
Il secondo quadro avra` come leit-motiv alcuni dei personaggi di Luigi Pirandello: da “L’uomo dal fiore in bocca” ai ritratti dell’Italia del tempo firmati dallo scrittore italiano vincitore del Premio Nobel per la Letteratura.
“Una serata speciale, grazie alla quale immergersi nelle parole magiche di due grandi della letteratura – commenta l'assessore al Turismo, Luisa Nardone -. Giorgio Pasotti darà vita ai testi più celebri dei due autori attarverso una sua originale interpretazione, calandosi nei vari personaggi attraverso le storie raccontate”.
Il progetto culturale “da Shakespeare a Pirandello” di Davide Cavuti vuole essere un percorso nel mondo della letteratura e del teatro attraverso le opere dei due grandi scrittori. A dargli voce l'attore Giorgio Pasotti, che proiettera` il pubblico nelle atmosfere disegnate da alcuni dei piu` grandi uomini della letteratura internazionale.

Giorgio Pasotti. Appassionato di karate e di arti marziali, nel 1987 si trasferisce in Cina per due mesi per approfondirne la conoscenza. Nel 1992 riparte per la Cina e ci resta due anni. Qui e` protagonista di due film: Treasure Hunt, in cui e` un giovane americano che diventa un monaco del tempio di Shaolin e The drunken master III.
Nel 1998 appare sugli schermi con i film italiani I piccoli maestri, tratto dal romanzo sulla Resistenza di Luigi Meneghello, ed Ecco fatto, opera prima di Gabriele Muccino, con Barbora
Bobul?ova´.
Dopo le prime esperienze italiane di cinema approda in televisione, dove conduce il programma Cinematic su MTV Italia. Nel 2000 debutta in teatro, come protagonista insieme a Stefania Rocca, con Le poligraphe di Robert Lepage. Lavora anche per spot e videoclip. La popolarita` arriva pero` con la serie televisiva Distretto di Polizia nella quale interpreta il ruolo dell'ispettore Paolo Libero presente nella terza stagione (2002) e nella quarta stagione (2003) oltre ad una comparsa nella decima edizione (2010).
Nel 2006 e` protagonista insieme a Neri Marcore` nella miniserie E poi c'e` Filippo.
Ha partecipato alla realizzazione del video della canzone Io che amo solo te di Fiorella Mannoia nel gennaio 2008. Nel 2009 torna sul piccolo schermo con tre fiction televisive: Due mamme di troppo, regia di Antonello Grimaldi, La scelta di Laura e David Copperfield. Nel 2010 torna nelle sale con Baciami Ancora, seguito de L'ultimo bacio, regia di Gabriele Muccino. Nel 2012 interpreta Giuseppe Garibaldi nella miniserie Anita Garibaldi andata in onda su Rai 1. Nel 2013 interpreta Stefano nel film Premio Oscar La grande bellezza, con la regia di Paolo Sorrentino. E` anche protagonista della pellicola Diario di un maniaco per bene. Nel 2014 e` tra i protagonisti di Sapore di te, regia di Carlo Vanzina. Sempre per Vanzina interpreta in Un matrimonio da favola, un omosessuale che cerca di nascondere la propria sessualita` agli amici che rincontra dopo 20 anni. Inoltre il regista esordiente Francesco Prisco lo vuole nel suo noir Nottetempo. In Mio papa`, film diretto da Giulio Base che affronta il tema delle cosiddette "famiglie allargate", Pasotti e` protagonista e, per la prima volta, figura tra gli autori del soggetto. Sul piccolo schermo invece interpreta Lino Zani, il maestro di sci di Papa Giovanni Paolo II, in Non avere paura - Un'amicizia con Papa Wojtyla, e un carabiniere che lotta contro i tedeschi durante la Seconda guerra mondiale in A testa alta - I martiri di Fiesole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News