Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Settembre - ore 10.39

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Scende verso il mare senza sentiero, costretta a tornare a nuoto

Scendendo da Campiglia per la spiaggia antistante lo scoglio Ferale non aveva seguito alcuna traccia e non ha ritrovato più il modo di risalire. L'asperità delle rocce non ha permesso l'attracco del gommone e i vigili del fuoco si sono dovuti tuffare

altro intervento in palmaria
Scende verso il mare senza sentiero, costretta a tornare a nuoto

Golfo dei Poeti - Per il turismo internazionale e i suoi flussi ci vorrà ancora del tempo ma con il weekend che sancisce il passaggio fra la primavera e l'estate, le coste della Liguria e dello Spezzino sembrano somigliare un po' di più agli anni precedenti: più gente al mare e nelle località simbolo della stagione e con esse naturalmente anche qualche problema. Ieri i vigili del fuoco del comando provinciale della Spezia sono infatti intervenuti nel pomeriggio per due soccorsi a persona. Il primo è avvenuto sull’isola Palmaria dove una donna che, insieme ad una comitiva di turisti stava facendo a piedi il giro dell’isola, è scivolata infortunandosi ad una caviglia. Raggiunta dalla squadra dei vigili del fuoco, la signora non era in gravi condizioni, ma non riusciva più a camminare. Pertanto è stato allertato l’elicottero Drago che, giunto sul posto, a causa della zona impeervia e della vegetazione non poteva procedere al recupero con verricello. L’infortunata è stata cosi caricata su una speciale barella da sentiero e trasportata a spalla per un centinaio di metri fino ad un punto in cui è stato possibile issarla a bordo dell’elicottero e trasportarla sulla terraferma per affidarla alle cure dei sanitari. Sul posto anche il personale della Pubblica Assistenza di Porto Venere.

Un paio d’ore più tardi il secondo intervento ha visto protagonista sempre una donna che è scesa dalla frazione di Campiglia per raggiungere la spiaggia di Schiara, dinnanzi allo scoglio Ferale, senza però seguire alcun sentiero. Al momento di tornare non trovava più il modo di risalire verso il paese, dove aveva lasciato l’automobile. Avvertita la sala operativa vigili del fuoco, sul posto è stata inviata una squadra di soccorritori acquatici con un gommone. Ma a causa della conformazione rocciosa della costa e delle condizioni del mare non è stato possibile attraccare, e pertanto i soccorritori hanno raggiunto la donna a nuoto e, dopo averle fatto indossare un salvagente, l’hanno fatta entrare in acqua e condotta fino al gommone, accompagnandola poi al porticciolo della Spezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Soccorso a Schiara


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News