Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Marzo - ore 23.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nonno lericino beffa il falso tecnico del gas

Carabinieri sulle tracce del truffatore.

Nonno lericino beffa il falso tecnico del gas

Golfo dei Poeti - La continua compagna di informazione che da tempo le Forze dell’ordine ed i mass media conducono per mettere in guardia gli anziani contro il fenomeno delle cosiddette “truffe agli anziani” continua a dare i suoi frutti: nonostante i truffatori continuino a tentare, talvolta ancora con successo, di raggirare le persone anziane, sempre più spesso le vittime designate riescono a respingere la minaccia. È quel che è accaduto ieri a Lerici, dove un pensionato 82enne ha aperto la porta di un uomo che si è presentato come operatore dell’acquedotto incaricato di ricercare una perdita di gas. Per rendere la propria storia più credibile, il finto tecnico ha anche vaporizzato del gas con una bomboletta e poi, come da copione, ha esortato l’anziano a radunare soldi e oggetti di valore per chiuderli in frigo, asserendo che in tal modo si sarebbero preservati da eventuali danni causati dal gas.

A questo punto l’anziano ha capito di trovarsi di fronte ad un malvivente che stava adottando una delle tante tecniche di raggiro di cui aveva sentito ma non si è perso d’animo: conscio di essere da solo in casa e di non poter sostenere un confronto fisico con il delinquente, ha puntato sull’astuzia; ha infatti preso una scatola vuota di un orologio e l’ha riposta in frigo, da dove è poi stata sottratta dal finto tecnico, che lo aveva distratto con una scusa; subito dopo il truffatore si è allontanato rapidamente, riuscendo a dileguarsi, ma è facile immaginare la reazione allorché si è accorto di essere stato beffato. Nel frattempo la vittima designata ha poi chiamato i Carabinieri della Stazione di Lerici che, intervenuti sul posto e complimentatisi con l’uomo per il sangue freddo dimostrato, hanno avviato le indagini per risalire all’identità del truffatore beffato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News