Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 27 Settembre - ore 21.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Blitz al Pozzale, diciassette persone denunciate

Per questa operazione sono sono stati impegnati un totale di 9 uomini, di cui 2 militari a bordo del gommone A69 della Guardia Costiera ed il restante personale sulla spiaggia “dei Gabbiani” nel litorale compreso tra punta Mariella e cala del Pozzale

il bilancio di capitaneria e carabinieri
Blitz al Pozzale, diciassette persone denunciate

Golfo dei Poeti - Blitz congiunto Guardia Costiera e Carabinieri al Pozzale. Scattano 17 denunce. E' il bilancio della giornata di sabato quando Carabinieri e la Guardia Costiera di Porto Venere sono intervenuti sull’Isola Palmaria dove hanno constatato che in pochi rispettavano il , il divieto di sosta e transito di persone e unità navali dentro la fascia dei 30 metri dai piedi del costone e l’ingresso alle grotte marine.
Per questa operazione sono sono stati impegnati un totale di 9 uomini, di cui 2 militari a bordo del gommone A69 della Guardia Costiera ed il restante personale sulla spiaggia “dei Gabbiani” nel litorale compreso tra punta Mariella e cala del Pozzale.
L’attività è stata finalizzata al rispetto di un'ordinanza emessa dal Comune di Porto Venereed è legata all'accesso alla “Spiaggia dei Gabbiani”, in quel punto le barche non possono attraccare se non oltre i 30 metri dai piedi del costone roccioso e all'accesso delle grotte. In quelle aree persistono condizioni di grave pericolosità, in quanto sottoposte a rischio frane e cedimenti e ove pertanto vige un divieto sia di accesso che di passaggio.
Nonostante la situazione di pericolo fosse debitamente segnalata, erano presenti sulla spiaggia interdetta 24 persone, di cui 17 saranno deferite al Tribunale Ordinario presso la Procura di La Spezia e alla Procura per la violazione della citata Ordinanza Sindacale che comporta, nei confronti dei trasgressori, l’applicazione dell’art. 650 del codice Penale, per inosservanza di un provvedimento legalmente dato dall’autorità per ragione di giustizia o di sicurezza pubblica o d’ordine pubblico o d’igiene, per cui è previsto l’arresto fino a tre mesi o l’ammenda fino a euro 206,00. Per le restanti 7 persone sono state elevate sanzioni amministrative per la violazione dell’Ordinanza n. n°187/94 emanata dalla Capitaneria di porto della Spezia, in quanto le stesse hanno raggiunto la predetta spiaggia via mare.
Si ribadisce di non frequentare le spiagge e i sentieri interdetti per pericoli di frane, a tutela della propria incolumità, e di mantenere la debita distanza dei 30 metri dalle coste rocciose.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News