Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Febbraio - ore 20.52

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Batteria scarica, drone precipita sul volto di un passante

L'episodio è accaduto ieri pomeriggio alla Venere Azzurra. Nessuna telefonata alle forze dell'ordine.

Batteria scarica, drone precipita sul volto di un passante

Golfo dei Poeti - Ieri pomeriggio, intorno alle 16, sulla passeggiata lungomare della Venera Azzurra di Lerici, un drone è caduto colpendo un passante.
Sulla spiaggia un giovane sui 30 anni telecomandava da lontano il suo piccolo velivolo, facendolo sorvolare ad alta quota sul mare e sulla spiaggia, dove alcune persone, comprese famiglie con bambini, si godevano un pallido sole autunnale. Il ragazzo, assieme a una coetanea, ha fatto atterrare il drone e riprendere quota più e più volte, sotto lo sguardo incuriosito dei presenti, ragazzini compresi. Pare fosse un habitué del luogo e dell’attività. Il proprietario dell’oggetto volante si assicurava ogni volta che, soprattutto i più giovani, fossero lontani dal luogo di atterraggio e decollo del drone, evidentemente consapevole dei possibili rischi che la manovra comportava.

E in effetti, a un certo punto, l’incidente c’è stato. Mentre il drone volava sopra la passeggiata che sovrasta la spiaggia della Venere Azzurra, è precipitato a tutta velocità al suolo, incontrando lungo la sua caduta un giovane che passava casualmente da quelle parti. La causa: batteria esaurita. Insieme allo shock, il malcapitato ha subito un forte colpo al naso che ha iniziato a sanguinare subito dopo l’impatto. Il "pilota" si è mostrato sinceramente dispiaciuto del danno arrecato allo sconosciuto e sfortunato coetaneo e pare che tra i due sia finita con una stretta di mano e scuse sincere da parte del “colpevole”. Il giovane malconcio, invece, ha sì allungato la mano ma ha anche richiesto il numero di cellulare e un documento di identità all’altro.
Come finirà dipenderà molto dalle condizioni del naso…

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News