Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Giugno - ore 15.13

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Bando residenzialità, 33 richieste a Lerici

Si è chiuso ieri il secondo bando per il contributo affito istituito dall'amministrazione. L'assessore: "Domanda pervenuta anche da Londra"

nuove prospettive
Bando residenzialità, 33 richieste a Lerici

Golfo dei Poeti - Trentatrè famiglie vogliono andare a vivere nel Comune di Lerici. E’ questo il dato che emerge alla chiusura della seconda edizione del Bando residenzialità promosso dal Comune di Lerici e rivolto alle famiglie o alle giovani coppie che desiderano trasferirsi nei borghi del territorio avvalendosi di un contributo al canone di locazione pari a 200 euro al mese, per una durata di cinque anni.
“Sono contento che anche questa seconda edizione del Bando abbia riscosso largo interesse – commenta Marco Muro, consigliere delegato alla Famiglia e alla Residenzialità –. Sono 33 le richieste di partecipazione pervenute agli uffici comunali, ottenute anche grazie all’intenso lavoro di divulgazione e promozione del progetto. Da una prima analisi delle domande ricevute, è stato verificato che la maggior parte proviene da coppie giovani che vorrebbero trasferirsi nel nostro territorio. Addirittura una richiesta è pervenuta da Londra, da parte di una coppia che coltiva il desiderio di tornare in Italia”.
Entro 30 giorni dalla chiusura si provvederà a stilare la graduatoria provvisoria dei partecipanti, scaduti i quali potranno essere presentate eventuali opposizioni, entro 10 giorni.
A dicembre, nel periodo di Natale, sarà quindi stilata la graduatoria definitiva e, da quel momento, le persone aventi diritto potranno cominciare a usufruire del contributo a seguito della presentazione del contratto di affitto e del certificato di residenza.
“Questa iniziativa – continua Muro - si inserisce in una serie di altre azioni già messe in campo dall’Amministrazione al fine di incrementare la residenzialità nel territorio lericino, come ad esempio il rinnovo dell’accordo territoriale tra i sindacati degli inquilini e quelli dei proprietari”.
Grazie a questo accordo è infatti possibile, nell’ambito delle locazioni, accedere ad alcune importanti agevolazioni, come la cedolare secca al 19%, la riduzione dell’IMU e della TASI del 25% per proprietari, l’azzeramento della TASI e l’accesso a un canone mediamente inferiore del 15-20% per gli inquilini.
Conclude Muro: “Dopo aver analizzato i risultati di queste iniziative, ragioneremo su altri interventi da mettere in campo per incentivare ulteriormente la residenzialità nel nostro territorio ed evitare che i nostri giovani decidano di lasciare il Comune, non solo per motivi lavorativi ma anche per esigenze abitative – conclude Muro -. Tra le possibilità su cui stiamo ragionando: l'agevolazione dell’acquisto della prima casa e il rafforzamento delle azioni, già presenti nel bando residenzialità, rivolte ai giovani residenti per facilitare l’uscita dal nucleo familiare d’origine e formarne uno proprio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News