Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Marzo - ore 16.09

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Porto Venere, tassa di soggiorno più 'preziosa' del Golfo

Dai 2 ai 3 euro a notte, ma dalla quinta non si paga più. Il Comune guidato da Cozzani si affianca a Lerici e capoluogo.

Da aprile
Porto Venere, tassa di soggiorno più 'preziosa' del Golfo

Golfo dei Poeti - Dal primo aprile anche Porto Venere adotterà la tassa di soggiorno. L'imposta, la cui introduzione è stata vagliata dal consiglio comunale lo scorso autunno, ora, per via di una recente delibera di giunta, ha la sua articolazione ufficiale. In hotel, alberghi, residenze turistico alberghiere, locande, residenze d'epoca e alberghi diffusi si pagheranno 3 euro a persona a notte, per un massimo di quattro notti (dalla quinta, stop balzello). In tutte le altre strutture ricettive del territorio comunale - B&B, agriturismi, campeggi, appartamenti ammobiliati, affittacamere ecc. - l'imposta (che, è lapalissiano, riguarda solo i non residenti) sarà di 2 ero a persona a notte, anche qui fino alla quarta notte.

Si tratta dell'imposta più preziosa del Golfo dei poeti. Il capoluogo La Spezia dalla scorsa primavera ha una tassa di soggiorno pari a 2.50 euro a persona a notte, sebbene applicabile fino a cinque pernottamenti, mentre il Comune di Lerici, che ha introdotto l'imposta il 1° gennaio 2018, parte da 1.50 euro (strutture all'aria aperta, B&B, affittacamere, ostelli, appartamenti ammobiliati, alberghi fino a tre stelle) per arrivare ai 2 euro di residenze e alberghi a quattro stelle e ai 2.50 euro di quelli a cinque stelle. Lerici non prevede un numero massimo di notti a cui è applicabile l'imposta. A livello normativo il valore massimo della tassa di soggiorno è parti a 5 euro a notte per persona.

Tutti e tre i Comuni del Golfo prevedono una serie di esenzioni: Spezia e Porto Venere ad esempio non calcolano la tassa per utenti fino ai 16 anni, Lerici fino a 12. Comune la lapalissiana esenzione per i residenti, come anche quella per gli studenti in rapporto di stage con le catene alberghiere che alloggiano in qualità di ospiti gratuiti presso le strutture ricettive. Diversamente da Spezia e Lerici, il regolamento portovenerese non prevede esenzione per i dipendenti delle catene alberghiere che alloggiano in qualità di ospiti gratuiti presso le strutture ricettive, esclusivamente nei casi in cui siano nell’esercizio delle loro funzioni lavorative. Lerici esenta dal pagamento anche portatori di handicap non autosufficienti, con idonea certificazione medica, più un accompagnatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News