Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Marzo - ore 15.49

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Locanda San Pietro tornerà a splendere nella primavera del 2021 | Foto

L'imprenditore Denegri: "Progetto impegnativo dobbiamo garantirne la storicità nella contemporaneità". Sopralluogo con Regione e Comune di Porto Venere

Locanda San Pietro tornerà a splendere nella primavera del 2021

Golfo dei Poeti - I quattro elementi e la natura stessa sono la fonte d'ispirazione del progetto di ristrutturazione che darà vita alla nuova Locanda San Pietro. Michele Denegri ha deciso di affidare il progetto ai noti professionisti Patrick Jouin e Sanjit Manku, titolari dell'agenzia parigina "Jouin Manku" laboratorio creativo ibrido tra design e architettura, la cui sensibilità si snoda con originalità e talento tra produzione industriale e tradizione artigianale. Questa mattina si è tenuto un sopralluogo nel cantiere dove erano presenti Michele Denegri, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, l'assessore Giampedrone e il sindaco di Porto Venere Matteo Cozzani.
Una scelta quella dell'imprenditore torinese seguita in prima persona: " Quelli trascorsi sono stati mesi d'intensa collaborazione che hanno dato vita ad un progetto creato veramente insieme. Con Patrick e Sanjit abbiamo scelto un approccio maieutico: ascoltare sinceramente il contesto, non solo l'edifico, ma Porto Venere e tutto il Golfo dei Poeti per far emergere la soluzione".
Ad accogliere il cliente nell'ingresso principale della Locanda sono gli elementi della natura: la roccia, il fuoco, l'acqua e il vento. Una sintesi tra elementi naturali e citazioni filologiche caratterizza lo spazio con una tensione che supera il contesto temporale. l La semplicità è un'altra caratteristica che permea il progetto con le sue 28 camere in totale, di cui 5 suite. L'edificio a mare offre un ristorante che si snoda su due livelli, di cui uno terrazzato aperto, un lounge bar al primo piano, una terrazza-giardino dalla vista incantevole dove sorseggiare un aperitivo al tramonto. Tutti i servizi sono disponibili per il pubblico dell'albergo ma anche per i clienti esterni. Le stanze di questo edificio sono definite da un autentico carattere Art Déco. L'edificio a monte, che sarà interamente rinnovato, oltre alle 14 camere interpretate in uno spirito "yachting club", ospita anche servizi esclusivi per i clienti della struttura: una terrazza attrezzata e una spa.
La realizzazione delle cucine è affidata all'ingegnere Jean Bertaud, professionista noto a livello internazionale per aver realizzato le cucine dei più grandi chef del mondo come Ducasse e Bocuse.
La complessità dei lavori previsti e la natura stessa del progetto necessitano di una maniacale attenzione in tutte le fasi con un coordinamento costante e fattivo con il Comune di Portovenere e continui confronti con gli uffici preposti della Regione della Liguria, con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, con la Provincia della Spezia oltre le varie approvazioni della "Conferenza dei Servizi". Tale impegno ha portato ad una nuova programmazione che attualmente fissa l'apertura della Locanda nella primavera 2021. "Il progetto della Locanda è sempre più affascinante, ma anche molto impegnativo. - prosegue Michele Denegri - Lo sforzo maggiore è quello di garantirne la storicità nella contemporaneità. Siamo consapevoli che la fase di cantiere arrecherà alla cittadinanza e alle attività commerciali limitrofe possibili disagi e concentreremo le attività più impattanti lontano dai periodi di maggior flusso turistico, mentre durante l'estate il cantiere rimarrà chiuso o limitato a lavori marginali. Siamo convinti che la pazienza con cui i cittadini sosterranno il cantiere sarà pienamente ripagata da un rilancio significativo di tutta Porto Venere a livello internazionale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News