Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Settembre - ore 14.12

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lerici, le scuole ripartono mercoledì: "Ragioni di ordine pubblico, non sanitarie"

Il sindaco Leonardo Paoletti spiega le ragioni della sua ordinanza. E replica al competitor Vara: "Diffonde bufale".

Golfo dei Poeti - Il Comune di Lerici, con ordinanza del sindaco Leonardo Paoletti, ha disposto la temporanea sospensione dell'attività didattica nelle scuole di ogni ordine e grado dell'Istituto comprensivo ISA 10 per i giorni 14 e 15 settembre, con ripresa dell'attività didattica il giorno mercoledì 16 settembre, salvo eventuali proroghe. "L'ordinanza di sospensione dell'attività didattica - spiega il primo cittadino - è stata assunta (in accordo con la scuola) per motivi prudenziali dato che alla data di sua pubblicazione ancora non si avevano riscontri da parte degli enti preposti in merito agli esiti degli accertamenti svolti in relazione ad una situazione di quarantena che coinvolge dipendenti scolastici. Trattandosi di un provvedimento che non si basa su elementi concreti ma su una situazione di fatto non ancora definita dalle autorità sanitarie, non è stato possibile prevedere tempi di sospensione che andassero oltre il 15 settembre. Pertanto, prudenzialmente, si è sospeso come sollecitato dalla Dirigenza, per due giorni in attesa di avere riscontro dall'ASL, riscontro che sarà molto probabilmente nella direzione di consentire le lezioni dato che i protocolli scolastici garantiscono termini di praticabilità della scuola.
Pertanto nessuna situazione di particolare preoccupazione ma solo prudenza in una fase storica complicata".

"Il sindaco - ha aggiunto - non ha potere di chiudere le scuole per casi di positività del personale o di studenti. Questo perché esistono protocolli interni alla scuola che impongono procedure volte ad affrontare tali situazioni. Il Sindaco può intervenire solo se la ASL segnala una situazione di forte epidemia locale, non rientrante tra le ipotesi per le quali sono stati assunti i protocolli di messa in quarantena, che evitano la chiusura della scuola.
Diversamente non riusciremo nemmeno ad iniziare l'anno scolastico. Chi ritiene che la presenza di casi di positività nella scuola rappresenti un'eccezione non ha consapevolezza del fatto che tali casi si ripeteranno nel corso dell'anno, e dovranno essere sempre affrontati con i previsti protocolli e non certo chiudendo le scuole. Oggi il Sindaco ha sospeso per ragioni organizzative, quindi di ordine pubblico, non per ragioni sanitarie, non essendo segnalata nessuna ipotesi di epidemia locale".

Paoletti replica anche al candidato sindaco del centrosinistra. "Ho letto un comunicato del candidato Vara che afferma che il Prefetto ha già chiuso le scuole di Lerici invitandomi a chiarire la situazione. Ovviamente è una bufala. Vara ha scarsa conoscenza del diritto.
Mai il Prefetto avrebbe assunto un provvedimento per cui non ha competenza. Mi auguro che impari anche un poco di diritto penale visto che procurare allarme tra la gente costituisce fatto di reato. Chissà se qualcuno metterà un freno a chi per prendere un voto è disposto anche a questo. Ovviamente anche la descrizione che fa dello stato delle scuole è la classica bufala elettorale. Nessun disastro".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News