Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Agosto - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lerici, apre l'isola ecologica

I lericini potranno conferire durante gli orari di apertura muniti di un documento di identità e comunicando all’operatore il nome del titolare dell’utenza Tari. Gianstefani: "Così agevoliamo anche i proprietari di seconde case".

Lerici, apre l´isola ecologica

Golfo dei Poeti - Apre domenica 4 giugno l'atteso centro di raccolta comunale dei rifiuti “Scoglietti” del comune di Lerici. Il centro sarà aperto al pubblico con i seguenti orari: lunedì e venerdì dalle ore 9 alle ore 13, martedì e giovedì dalle ore 15 alle ore 19, mercoledì chiuso, sabato dalle ore 16 alle ore 20, domenica dalle ore 9 alle ore 15. Gli orari stabiliti sono in fase sperimentale, al fine di valutare le reali esigenze degli utenti.

Sarà possibile conferire imballaggi in carta e cartone, imballaggi in plastica, imballaggi in legno, imballaggi in metallo, imballaggi in materiali misti, imballaggi in vetro, contenitori T/FC, pneumatici fuori uso (solo se conferiti da utenze domestiche), componenti rimossi da apparecchiature fuori uso (limitatamente ai toner e cartucce di stampa provenienti da utenze domestiche), gas in contenitori a pressione (limitatamente ad estintori ed aerosol ad uso domestico), rifiuti misti delle attività di costruzione e demolizione, solo da piccoli interventi di rimozione eseguiti direttamente dal conduttore della civile abitazione, rifiuti di carta e cartone, rifiuti in vetro, frazione organica umida, solventi, acidi, sostanze alcaline, prodotti fotochimici, pesticidi, tubi fluorescenti e altri rifiuti contenenti mercurio, RAEE, oli e grassi commestibili, oli e grassi minerali esausti, vernici, inchiostri, adesivi e resine, detergenti contenenti sostanze pericolose, detergenti non pericolosi, farmaci, batterie ed accumulatori (provenienti da utenze domestiche), batterie e accumulatori, rifiuti legnosi, rifiuti plastici, rifiuti metallici, rifiuti prodotti dalla pulizia di camini (solo se provenienti da utenze domestiche), sfalci e potature, ingombranti. Non potrà invece essere conferito all’interno dell’isola il secco non riciclabile, nel rispetto della normativa prevista a livello nazionale.

I cittadini potranno conferire durante gli orari di apertura muniti di un documento di identità e comunicando all’operatore il nome del titolare dell’utenza Tari. Avranno infatti unicamente accesso i cittadini iscritti al ruolo Tari nel Comune di Lerici. Potranno usufruire del servizio anche le attività commerciali del territorio. "Esprimo soddisfazione per la realizzazione del centro di raccolta comunale, che ha fornito una nuova destinazione a un’area abbandonata da anni, dandogli un’importante finalità civica e ambientale grazie alla quale ottimizzare la gestione dei rifiuti nel territorio comunale sia dal punto di vista economico che del decoro cittadino – commenta il Sindaco di Lerici, Leonardo Paoletti -. L’isola rappresenta un importante servizio messo a disposizione dei cittadini, che siamo felici possano raccogliere i frutti dell’assiduo lavoro svolto".

"Riteniamo l’apertura del centro il tassello mancante al completamento del sistema porta a porta – commenta Claudia Gianstefani, consigliere delegato all’Ambiente -. Attraverso questo nuovo servizio vogliamo andare incontro alle esigenze dei cittadini e delle attività commerciali del territorio, agevolando anche i proprietari di seconde case. Questo servizio renderà molto più flessibile il sistema di raccolta, permettendo agli utenti di conferire il materiale in eccesso. Soprattutto per le attività commerciali il Centro rappresenterà una valvola di sfogo determinante, vista l’afflusso di turisti che finalmente sono tornati a Lerici. Un plauso va all’assessore ai Lavori Pubblici Marco Russo che ha seguito assiduamente i lavori, risolvendo le problematiche che via via si sono presentate".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure