Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Novembre - ore 22.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lerici alla conquista del forte di Santa Teresa, sarà struttura ricettiva

L'amministrazione comunale ha approvato il piano di valorizzazione necessario per portare a termine l'acquisizione del bene dal Demanio.

Scuola di vela
Lerici alla conquista del forte di Santa Teresa, sarà struttura ricettiva

Golfo dei Poeti - Risale a un quinquennio fa l'ingresso della Batteria bassa di Santa Teresa nell'elenco degli immobili demaniali che Lerici vuole acquisire al patrimonio comunale. Nel giugno 2017 l'Agenzia del Demanio ha espresso parere favorevole al passaggio di proprietà, ma perché tale operazione si concretizzi occorre farsi avanti con un piano di valorizzazione. Piano che in questi giorni è stato approvato dall'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Leonardo Paoletti. Si tratta, in particolare, di un programma di valorizzazione della Batteria bassa e della scuola di vela, immediatamente sottostante. Quest'ultima è attualmente affidata alla Scuola di Mare, che fa capo alla società Amarest. E se parte della valorizzazione elaborata dal Comune è improntata a un arricchimento delle attività e dei servizi della Scuola di fatto già ampiamente intrapreso dagli attuali gestori (in sella da tre anni) rispetto al più spartano periodo 1997-2014, l'altro versante dell'operazione riguarda naturalmente il recupero della Batteria bassa.

E' infatti necessario un sostanzioso intervento di restauro e riqualificazione per rendere il bene, la cui edificazione risale al Settecento, pienamente disponibile e fruibile. “Il progetto – si legge nel programma - mira al recupero del forte contrastando i segni dell'usura e dell'abbandono ed adattandolo alla funzione ricettiva. Il recupero edilizio della batteria bassa consentirà di ampliare l’offerta ricettiva rendendo altresì fruibile al pubblico l’area ad oggi inaccessibile a causa della presenza di una folta vegetazione. Una bonifica con adeguata pulizia dei locali porterà alla luce tutti gli ambienti della struttura e permetterà di realizzare un percorso guidato che permetta di scoprire il reale valore del luogo nei vari periodi storici”. Serviranno pulizie, restauri, demolizioni, impermeabilizzazioni e tutte quelle altre attività immaginabili per riportare alla luce una fortificazione oggi in pesante stato di abbandono e assalita dalla vegetazione.

Per la realizzazione del programma di valorizzazione, si legge ancora nel documento, sono previsti “investimenti in termini di ampliamento e riqualificazione della Scuola di Vela Santa Teresa nell’arco dei prossimi nove anni per un milione di euro”, investimenti finanziati “da risorse di soggetti privati scelti sulla base di una procedura ad evidenza pubblica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Batteria bassa di Santa Teresa di Lerici Archivio CdS


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News