Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 04 Marzo - ore 22.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lerici, Legambiente: "Invece di ridurre i gavitelli si fanno i pontili"

L'associazione ambientalista contro il progetto di riassetto della rada.

"Servizi igienici sulla scogliera"
Il frontespizio del progetto dei pontili risalente al 2020

Golfo dei Poeti - "Attualmente Lerici si affaccia su una rada - perché appunto trattasi di rada, non porto - piccola e gradevolmente vissuta , dove coesistono attività diverse per funzione e tutte di contenute dimensioni: il mercato del pesce, i relativi pescherecci, i servizi a terra per le barche, i 2 piccoli pontili per i traghetti, il pontile del circolo Erix, anch'esso limitato nella lunghezza e così via. Il risultato è una notevole piacevolezza del luogo, la cui varietà di elementi costituisce quel mosaico prezioso per il paesaggio e la vita della comunità.
Purtroppo negli anni le barche in mare sono aumentate a dismisura, e per risolvere il problema invece di affrontare la concreta riduzione del numero di gavitelli, si mette mano ai famosi pontili". Lo si legge in una nota diffusa dal circolo lericino di Legambiente.
"Se ne parla almeno da 30 anni - prosegue il circolo - ma se finora erano rimaste parole questa amministrazione pare decisa a realizzarli, in nome “dell'ordine e della razionalizzazione” degli spazi. Ed ecco che verranno posizionati pontili per centinaia di metri, per ospitare un terzo delle barche ora a gavitello, 420 su 1200. Le immagini ricavate (foto) dal progetto presentato al Comune un anno fa mostrano bene la sproporzione tra le dimensioni del castello e l'enormità del progetto. A ciò si aggiungano otto cabine per i servizi igienici, previste sulla scogliera tra i due attuali pontili dei vaporetti, proprio fronte mare. Per l'ancoraggio, sono previsti 4160 tonnellate (ripeto 4160 ton) di corpi morti in cemento, che ridurranno ulteriormente il ricambio d'acqua, già ora ridotto a causa dell'insabbiamento progressivo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News