Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Settembre - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'avventura di Verdemare riparte da pane e olio

La cooperativa di comunità in costituzione a Lerici lancia una raccolta fondi per riattivare il forno della Serra e cominciare a sistemare i terreni incolti.

Gustose ricompense
L'avventura di Verdemare riparte da pane e olio

Golfo dei Poeti - Tra le tante rotte che la pandemia ha funestato c'è quella che conduce alla nascita della cooperativa di comunità di Lerici. Questo però non significa che il progetto abbia alzato bandiera bianca, anzi, il momento è propizio per fare un altro passo all'insegna di due elementi tradizionali della tavola e della tradizione: pane e olio. “L'emergenza sanitaria ha comportato un grosso rallentamento nella costituzione della cooperativa di comunità, ma stiamo portando avanti il progetto. Nel frattempo, infatti, non siamo rimasti con le mani in mano ed uno dei primi obiettivi è stato raggiunto: abbiamo aperto la Bottega di Evergreen!”, raccontano dalla cooperativa di comunità, che ora ha ufficialmente un nome – Verdemare -, semplice e decisamente rappresentativo, vista la sua volontà di operare negli ambiti agricolo, turistico, commerciale ed energetico in un territorio che ha il suo cuore nel promontorio del Caprione, ma guarda a tutto il Golfo.

Pane e olio, si diceva. Su questo fronte la cooperativa ha attivato Attiviamo su Produzioni dal basso una campagna di crowdfunding per centrare due obiettivi fondamentali del progetto: la riapertura del panificio nel borgo della Serra di Lerici e l’avvio del recupero degli uliveti in stato di abbandono. In modo da mettere a referto altri due traguardi dopo la recente apertura, ancora alla Serra, della bottega della Cooperativa sociale Evergreen, che vende prodotti agricoli di quest'ultima più altre bontà provenienti da attività della zona. Verdemare ha preso il affitto i locali del vecchio panificio del borgo, chiuso da diversi anni. “Il locale è dotato di un forno molto grande: un ex forno a legna in muratura trasformato a gas ormai venti anni fa. Per poterlo riavviare dobbiamo sicuramente svolgere una importante manutenzione e dotarci di nuove attrezzature. Perciò chiediamo aiuto”, spiegano da Verdemare. E poi c'è il discorso degli ulivi: “Al momento abbiamo la disponibilità di alcuni piccoli terreni semi incolti che abbiamo iniziato a curare e che dovrebbero darci un primo raccolto già quest’anno. I ragazzi che frequentano Evergreen hanno partecipato anche ad un percorso formativo proprio dedicato alla manutenzione degli uliveti. Le risorse umane ci sono: mancano alcuni attrezzi come gli abbacchiatori e, soprattutto, un Ape Car cassonato per muoversi facilmente sul territorio”.

Quanti soldi servono? 12mila euro, di cui 5.500 per riattivare il forno e il resto per gli uliveti incolti. La raccolta fondi, appena partita, ha fin qui raccolto qualche centinaia di euro e durerà un paio di mesi. Per i benefattori sono previste delle ricompense, da un gradito pacco di biscotti di qualità a litri di ottimo olio. Questo il link per visionare e sostenere la raccolta https://www.produzionidalbasso.com/project/verdemare-pane-e-olio-per-la-serra/

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News