Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Settembre - ore 13.34

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il grido 'No Masterplan' in faccia alla Piscina naturale | Foto | Video

Flash Mob contro il progetto di riqualificazione dell'isola mentre scorre la festa più attesa dell'estate.

"Turismo responsabile"
Il grido 'No Masterplan' in faccia alla Piscina naturale

Golfo dei Poeti - Mentre lato Porto Venere andava in scena la mega festa della Piscina naturale, lato Palmaria, al Terrizzo, trovava espressione l'annunciato flash mob per dire no al Masterplan che punta a riqualificare l'isola. Una mobilitazione organizzata dal Laboratorio Palmaria, che ha espresso grande soddisfazione per la riuscita dell'iniziativa: “Tutti gli occhi della Piscina naturale – così gli attivisti - erano puntati sull'enorme striscione 'No Masterplan' che occupava la punta dell'Isola Palmaria di fronte a Porto Venere. Grande risultato per il flashmob organizzato dal gruppo Palmaria Sì Masterplan No con la partecipazione di moltissimi entusiasti difensori dell'Isola, impegnati per un turismo responsabile”. Nel corso della mattinata sono state fornite informazioni sulle proposte del Laboratorio Palmaria, che da tre anni sta lavorando sul progetto alternativo al Masterplan, rispondendo alle richieste di delucidazione arrivate dalle persone presenti sull'isola per godersi questo sabato assolato.

Al mob hanno preso parte anche Alice Salvatore e Marco De Ferrari, capogruppo e consigliere regionali del Movimento cinque stelle. “Il progetto contro cui ci battiamo tutti è una presunta riqualificazione e valorizzazione della Palmaria che, essendo Patrimonio dell’Unesco e parte del Parco Naturale regionale di Portovenere, va invece difesa e preservata dagli appetiti cementizi di Toti”, hanno dichiarato, pronti a proseguire il loro impegno per “preservare il gioiello di biodiversità dell’isola della Palmaria finita nel mirino della speculazione immobiliare”. E dal Laboratorio Palmaria fanno appello a quanti vogliono contribuire alla causa affinché si iscrivano ai gruppi di lavoro inviando una e-mail a laboratoriopalmaria.consigli@gmail.com, senza dimenticare il lato social della faccenda (PalmariaSI MasterplanNO su Instagram e Facebook).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Video

20/07/2019 - Mobilitazione contro il Masterplan della Palmaria


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News