Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Febbraio - ore 14.52

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il divieto: "Niente cibo proprio sotto l'ombrellone"

Ma dalla Venere Azzurra precisano: "E' per scongiurare tavolini e borse frigo che creano problemi di spazio. Riscriveremo l'avviso".

Il divieto: "Niente cibo proprio sotto l'ombrellone"

Golfo dei Poeti - Ha creato qualche malumore un divieto apparso alla spiaggia della Venere Azzurra, in particolare la porzione orientale, gestita da Marigola Beach dall'estate 2017. Di che divieto si tratta? Divieto di consumare "cibi e bevande proprie sotto l'ombrellone". Una novità che ha fatto sobbalzare più d'uno. E oggi l'ex assessore Michele Fiore, sul gruppo pubblico Agorà, diffondendo la foto del divieto, ha lamentato che "non accade nemmeno negli stabilimenti privati. Le nostre spiagge, sempre pronte. Congratulazioni a quelli di adesso, che consentono questo tipo di gestione prettamente privata. Ps: Aredene e spiage?". Righe che tirano in ballo sia il sindaco Leonardo Paoletti - è suo il 'motto' delle spiagge sempre pronte - e, nel post scriputm, il comitato che, sorto qualche anno fa, si batteva per una diversa gestione delle spiagge, in particolare per il cambiamento, poi concretizzatsi, rispetto alla gestione Lerici mare.

Ma dalla spiaggia libera attrezzata arrivano le spiegazioni: "L'intento di questo divieto - spiegano da Marigola Beach - non è certo impedire di mangiare un panino, di portarsi un sacchettino con la frutta, ci mancherebbe. Non è un modo per obbligare a comprare solo al bar della spiaggia, anche perché un caffé o un gelato lo prendono comunque. Diversamente, la finalità è impedire di arrivare in spiaggia con borse frigo ingombranti e veri e propri tavolini. Cose che purtroppo si sono verificate spesso, con lamentele di tanti clienti, per ragioni di spazio. C'è chi paga la stagione e poi vede stendersi attorno tavolini e strutture del genere. Ecco il motivo dell'avviso. Andremo probabilmente a riscriverlo per spiegarci meglio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News