Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Maggio - ore 22.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

I vandali distruggono e lui ricostruisce, Paolo custode dei sentieri della Palmaria

Silvestrini ha 66 anni e occupa il proprio tempo libero per realizzare le frecce di legno che aiutano gli escursionisti ad orientarsi sulla maggiore delle isole spezzine.

I vandali distruggono e lui ricostruisce, Paolo custode dei sentieri della Palmaria

Golfo dei Poeti - Testardo, più testardo dei vandali. A 66 anni Paolo Silvestrini è il motivo per cui chi compie un'escursione sull'Isola Palmaria può trovare una segnaletica sempre aggiornata e puntuale. Lui che è un camminatore dell'associazione Mangia Trekking, vive quasi come una missione la manutenzione della rete sentieristica di un'isola che vive forse gli ultimi anni prima dello stravolgimento che i progetti di sviluppo a lei dedicati siano messi in pratica.
"Usa il suo tempo libero interpretando al meglio i valori turistico-culturali dell’alpinismo lento, continua a dedicarsi alla manutenzione dei sentieri e delle frecce segnaletiche in legno di botte, realizzate dall’associazione per segnare le antiche vie dell’isola. In particolare, mentre produce un pregevole lavoro di mantenimento dell’esistente, Paolo partecipa anche alla ricostruzione artigianale dei pezzi di segnaletica, che periodicamente vengono asportati dai soliti sconosciuti", spiega l'associazione di cui fa parte.

Un lavoro certosino e "impegnativo, con molti pezzi unici” che segnano le passeggiate offerte dalla straordinaria isola del Golfo dei Poeti. Ma evidenziando anche rispetto degli ambienti naturali e relativo senso civico, non è raro incontrarlo mentre raccoglie i rifiuti abbandonati lungo le vie ed in bosco. Si tratta di un’attività a favore di in un luogo altamente panoramico, ove tante persone di ogni parte, in ogni periodo dell’anno, vengono a camminare, a fare i bagni di mare, a trascorrere qualche ora all’aria aperta, in tranquillità, lontano da ogni forma d’inquinamento". Paolo Silvestrini, sull’isola Palmaria, oltre che contribuire alle manutenzioni, ed esserne un assiduo frequentatore per le attività di monitoraggio, partecipa anche all’organizzazione delle attività escursionistiche, come è avvenuto in questi giorni, quando tanti amici dalla Spezia e Reggio Emilia si sono ritrovati per camminare e festeggiare insieme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News