Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Novembre - ore 18.04

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Gli animali parificati agli umani per la legge, scatta la raccolta firme

Domenica animalisti in piazza in tutta Italia, per la Liguria presidio a San Terenzo.

NON PIù "COSE MOBILI"
Gli animali parificati agli umani per la legge, scatta la raccolta firme

Golfo dei Poeti - Parificare gli animali d'affezione agli esseri umani, identificandoli come soggetti di diritto. Il prossimo 30 settembre (15.30-19) si svolgerà in ogni regione d'Italia una manifestazione dal nome non proprio sintetico ("Corteo nazionale codice civile classificazione animali") promossa da liberi cittadini con la collaborazione di alcune associazione onlus. Lo scopo è sollecitare il legislatore italiano a modificare il codice civile in chiave animalista; "modifica che in altri Paesi europei è già avvenuta da tempo: in Austria nel 1988, in Germania nel 1990, in Svizzera nel 2002, in Francia nel 2015, in Portogallo nel 2017", assicurano i firmatari.

L'evento che avrà la forma di corteo, presidio o iniziativa culturale si svolgerà in diverse città italiane, ha due madrine nell'attrice Loredana Cannata e nella showgirl Patrizia Pellegrino. A sostegno dell'iniziativa è stata aperta una raccolta firme digitale. In Liguria domenica ci sarà un presidio per la raccolta firme e adesioni a Lerici, nel Parco Shelley di San Terenzo. L'evento per la Liguria è organizzato dalla cantante e musicoterapeuta spezzina Jenny Fumanti con la collaborazione dei soci dell'associazione Ca.Te.Ri.Na. e di Federica Paita e l'associazione "Arku un cane amico". Attualmente hanno aderito all'iniziativa e saranno presenti al Parco Shelley anche l'associazione L'Impronta, l'Asd Pallavolo Don Bosco, Loredana Parodi e l'associazione "Il cuore degli animali". Alle 17:00 ci sarà inoltre una conferenza esplicativa sul tema, che vede fra i relatori l'avvocato Francesco Marzano.

Cosa chiedono gli animalisti? "Precisamente si chiede che l'attuale normativa, contenuta nel libro terzo del codice civile "Della proprietà" e sintetizzata in particolare dagli artt. 810, 812, 820, 923 cod. civ, che qualifica gli animali come "cose mobili" venga modificata introducendo un apposito titolo che espressamente definisca tutti gli animali come esseri senzienti, conformemente a quanto già previsto dall'art. 13 del Tfue, riconoscendo inoltre la soggettività giuridica agli animali d'affezione, che ormai sono a tutti gli effetti membri della nostra famiglia. E' in re ipsa che dall'auspicata riforma del codice civile conseguirà un ampiamento delle tutele previste per tutti gli animali, anche in ambito penale, pertanto la partecipazione alla manifestazione indetta è molto importante".

raccolta firme https://firmiamo.it/riforma-del-codice-civile-in-chiave-animalista
info www.facebook.com/events/522568418208377/ e www.facebook.com/events/245286349577107/

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News