Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Gennaio - ore 14.09

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Da castello a castello per dire no al femminicidio

Lerici si mobilita, Comune e Telethon fianco a fianco. L'assessore Lisa Saisi: "Fenomeno ampio e ancora in gran parte sommerso".

Violenza sulle donne
Da castello a castello per dire no al femminicidio

Golfo dei Poeti - Domenica 25 novembre ricorre una data importante: la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Una ricorrenza istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare verso un fenomeno che, purtroppo, si verifica ancora troppo spesso.
Per ricordare la data, divenuta il simbolo di una profonda lotta sociale, Telethon organizza, con il patrocinio del Comune di Lerici e la collaborazione della Pro Loco di Lerici e San Terenzo, Auser e Conad Margherita , l’iniziativa “Lerici per la vita”: una marcia non competitiva da Castello a Castello sotto una bandiera comune, quella della lotta contro il femminicidio.

L’appuntamento, che rientra nel progetto Telethon “Walk of life”, è per domenica 25 novembre, ore 10, alla Marina di San Terenzo, luogo di ritrovo della manifestazione. Partenza alle ore 10.30 e arrivo previsto alle ore 11.30 circa alla Rotonda Vassallo di Lerici, dove ai partecipanti sarà offerto un buffet di ristoro. L’iniziativa è aperta a tutti: sarà possibile partecipare a piedi, in bicicletta o con il passeggino. Per aderire sarà sufficiente presentarsi al punto di partenza e iscriversi al costo di 5 euro, somma interamente devoluta alla ricerca scientifica e che darà diritto a una maglietta ricordo della giornata.

?La violenza sulle donne è un fenomeno ampio, ancora in gran parte sommerso – commenta l'assessore alle Politiche Sociali Lisa Saisi -. Capita spesso, troppo spesso, di leggere sulle pagine di cronaca di fatti gravi, violenze subite da donne dentro e fuori dalle mura domestiche. Questo però non è che la punta dell'iceberg: la violenza può presentarsi infatti sotto diverse forme e sfaccettature, che è importante imparare a riconoscere. Quella che si terrà domenica vuole essere un'iniziativa simbolica, un momento in cui prendere collettivamente atto di un fenomeno che ci riguarda tutti, su cui dobbiamo mantenere alta l'attenzione, e che nessuno si può permettere di ignorare>.

Sarà inoltre allestita domenica, nel luogo di ritrovo della manifestazione, una mostra fotografica curata dall'associazione culturale Artimage Photoclub dedicata al delicato tema. L'esposizione sarà poi trasferita, fino al 29 novembre, nell'atrio del Palazzo Comunale, dove rimarrà aperta al pubblico, per poi essere spostata nella sede dell'Auser.

. Interverrà all'iniziativa un ricercatore Telethon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










A un eventuale referendum sulla Tav Torino-Lione votereste...































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News