Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Agosto - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Cede cancello di ferro alle spalle dei bagnanti, interviene il Comune

Situazione in sicurezza, ora la proprietà dovrà ripristinare.

Cede cancello di ferro alle spalle dei bagnanti, interviene il Comune

Golfo dei Poeti - Preoccupazione stamattina a Lerici per il cedimento di un cancello di ferro lungo il versante cantierato che sovrasta la prima spiaggetta di San Giorgio, dietro il castello, riconsegnata provvisoriamente ai bagnanti (con regolare ordinanza e in piena sicurezza) fino alla ripresa degli interventi di messa in sicurezza in programma in autunno. Il cedimento si è verificato in nottata.

Stamani, vista la situazione, è partito il tam tam. Bernardo Ratti, presidente del comitato di frazione centro storico, avvertito dal consigliere di frazione Lorenzo Di Carlo, ha avvisato l'assessore ai lavori pubblici Marco Russo. "Abbiamo mandato subito la Polizia municipale sul posto - spiega Russo - e gli agenti hanno provveduto ha chiamare la reperibilità del Comune, intervenuta con due tecnici. E' stato appurato che la situazione non crea pericoli per i bagnanti, è in sicurezza. Naturalmente domani provvederemo a intimare alla proprietà di ripristinare la situazione allo stato originario".

Ma cos'è successo? "Non sappiamo cosa sia accaduto, come mai il cancello si sia abbattuto sulle scale, certo è che ultimamente a Lerici si sono verificati episodi notturni negativi, scorribande". Il riferimento è alla persona che di notte è entrate nel castello scavalcando e soprattutto all'attacco al bar nella piazzetta della fortificazione (QUI)".

L'audace arrampicata sul muro del maniero lericino dell'altro giorno era stata definita dal primo cittadino Leonardo Paoletti "un gesto sconsiderato e pericoloso, che va contro tutte le norme minime di sicurezza e che poteva concludersi nel più tragico dei modi. Il gesto, da condannare duramente, sarà immediatamente denunciato alle autorità di pubblica sicurezza, che si assicureranno di individuare il soggetto ed evitare che un'idiozia del genere possa ripetersi di nuovo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Muro scavalcato e ingresso abusivo nel castello Archivio Cds


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure