Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Febbraio - ore 18.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Castello Doria, si cerca un gestore sino a metà settembre

L'amministrazione ha lanciato un'indagine di mercato per chiedere offerte a cinque soggetti attraverso il Mepa. L'importo dell'appalto è al di sotto dei 40mila euro.

Poi sarà la volta della gara "vera"
Castello Doria, si cerca un gestore sino a metà settembre

Golfo dei Poeti - I tempi per la stipula del contratto per la gestione del Castello Doria di Porto Venere non sono ancora maturi e dunque l'amministrazione comunale ha deciso di tastare il mercato alla ricerca di un gestore che prenda in carico la struttura sino alla metà del prossimo mese di settembre.
A spingere oltre la fine dell'estate e del periodo di maggior affluenza turistica la definizione della situazione sono l'attesa per la consegna del “Progetto definitivo di adeguamento
impianti e interventi di manutenzione” da parte dell’ingegner Francesco Vita e i tempi per l’approvazione del progetto stesso, in seguito alla convocazione di una apposita
conferenza dei servizi, procedure che richiederanno almeno tre mesi per essere completate. A questo si aggiungono un periodo di altri tre mesi per lo svolgimento delle procedure di appalto dell’affidamento del servizio di gestione, tenuto conto delle verifiche di sussistenza dei requisiti in capo all’aggiudicatario e i 35 giorni del cosiddetto stand still period cui è soggetta la stipula dell'appalto.

Considerando le aperture nei fine settimana sino alla fine di marzo e l'impegno quotidiano nel corso dei mesi successivi il Comune ha stimato un totale di 1.720 ore di lavoro, alle quali se ne aggiungono 380 prevedibili per lo svolgimento di matrimoni e cerimonie, per un totale complessivo di 2.100 ore. In base al prezzo orario previsto dal capitolato d'appalto risulta per l'amministrazione una spesa di 37.800 euro Iva esclusa, dunque al di sotto della soglia di 40mila che consente l'affidamento diretto. Seguendo le best practice consigliate dalle linee guida di Anac l'amministrazione ha deciso di ricorrere a un'indagine di mercato coinvolgendo cinque soggetti attraverso il Mepa per procedere poi con l'aggiudicazione attraverso il criterio del prezzo più basso, partendo da una somma che con l'aggiunta dell'Iva al 22 per cento è pari a 46.116 euro.

La delibera di giunta che contiene il provvedimento in questione è stata pubblicata il 23 dicembre scorso e, dopo la scadenza del precedente contratto di gestione scattata il 29 dicembre, il castello è rimasto chiuso. E lo sarà sino al 4 gennaio, quando ne è prevista la riapertura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News