Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Maggio - ore 08.04

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Bando residenzialità: contributo all'acquisto e sostegno ai 'già' lericini

Due idee allo studio dell'amministrazione comunale di Lerici.

Terza chiamata
Bando residenzialità: contributo all'acquisto e sostegno ai 'già' lericini

Golfo dei Poeti - Sarà ancora 'Bando residenzialità' a Lerici. L'iniziativa, che in occasione del lancio, nel 2017, si guadagnò la ribalta nazionale, è stata replicata nel 2018, con 34 richieste di contributo all'affitto (a fine aprile scadono i termini per la consegna di tutti i documenti e il perfezionamento delle pratiche): si tratta di 200 euro mensili, per cinque anni, da corrispondere a nuclei famigliari che decidano di venire a risiedere in affitto nel Lericino. “Confermiamo il terzo bando, stiamo valutando come farlo – ha detto in consiglio comunale il consigliere Marco Muro, delegato a Famiglia e Residenzialità -. Senz'altro se decideremo di aprire al contributo per l'acquisto di una casa, le regole saranno diverse”. Un possibile e impattante cambiamento, quindi, per la terza edizione del bando, per il quale al momento sono stati stanziati 24mila euro. E, guardando alla nota di aggiornamento del Documento unico di programmazione 2019-21, si legge che di modifica potrebbe essercene anche un'altra: “Si valuta di allargare la partecipazione a giovani coppie già residenti a Lerici e a chi vuole acquistare una prima casa nel Comune”. Insomma, va bene attivarsi per attrarre residenti... ma anche per trattenere quelli che già ci sono.

Sempre Muro ha spiegato che il tesoretto per il bando che assegna contributi al pagamento dell'affitto dei residenti lericini passerà da 30mila a 50mila euro. “Valuteremo bene come farlo in modo da distribuire sostegni consistenti. L'anno scorso ci sono state tante richieste e c'è chi alla fine ha preso cento euro”, ha osservato il consigliere, che ha concluso aggiungendo che “con il nuovo accordo territoriale in vigore tra sindacati dei proprietari e degli inquilini, che permette di usufruire dei vantaggi fiscali derivanti dal contratto a canone concordato, è prevista la riduzione della Tasi all’1 per mille per chi affitta a residenti con questa modalità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News