Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Settembre - ore 13.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Arci chiude le porte a Paoletti, l'incontro elettorale trasloca

L'associazione: "Valori della destra incompatibili con i nostri". Il sindaco: "Così si lede la libertà di espressione e informazione".

Il caso

Golfo dei Poeti - E alla fine Arci 'sfratta' Paoletti. La maretta innescatasi nel corso del pomeriggio ha fatto sì che l'incontro elettorale a Solaro della lista 'Per Lerici e i suoi borghi', inizialmente previsto al Circolo Arci della frazione lericina, con tanti di locandine virtuali fatte, si sia invece tenuto in Piazza Vassale. I mugugni, circolati anche via social, dicevano sostanzialmente che la lista civica che sostiene il sindaco uscente, essendo legata ai partiti della destra, non può trovare accoglienza sotto il tetto dell'Arci, che incarna valori lontani da quelli di Lega, Fratelli d'Italia ecc. A un paio d'ore dall'appuntamento, previsto alle 17.00, ecco l'intervento di Arci La Spezia. “Apprendiamo in questi momenti dai social - si legge nell'intervento dell'associazione - che il candidato alla carica di sindaco di Lerici, Paoletti avrebbe organizzato un incontro presso il circolo Arci di Solaro. Ci stupiamo di dover ribadire l’ovvio, testimoniato dal nostro impegno quotidiano e dalle vite di ciascuno di noi. Arci è la casa di tutte le progressiste e di tutti i progressisti. La nostra identità non ci consente di ospitare in nessuno degli spazi aderenti alla nostra comunità, e in nessuna forma, eventi che promuovano candidature e contenuti di destra”.

“I valori su cui si basa la nostra associazione sin dalla sua nascita – continua Arci La Spezia - sono incompatibili con realtà politiche quantomeno ambigue su tematiche quali solidarietà, accoglienza, antirazzismo e antifascismo. Il momento elettorale è momento fondante per la nostra democrazia e riveste grande importanza anche nella vita della nostra comunità. Per questi motivi, se ci sarà la volontà di organizzare dibattiti e confronti tra i vari candidati i nostri circoli saranno aperti e a disposizione come lo sono sempre stati, tuttavia non possiamo in alcun modo accettare di ospitare iniziative ad esclusivo vantaggio di realtà frontalmente contrapposte al mondo dei valori progressisti a cui Arci si onora di appartenere”.

"Sono dispiaciuto - il commento del sindaco Leonardo Paoletti -. Quanto accaduto va oltre ogni ogni norma civile e di buonsenso. Non concedere a una lista elettorale, regolarmente depositata, di incontrare i votanti per esporre il proprio programma politico significa impedire ai cittadini di esercitare il proprio diritto al voto con consapevolezza e chiarezza. Ribadisco ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, che quella che rappresento è una lista civica. Ma quanto accaduto va ben oltre tale concetto. Questo lede ogni aspetto della libertà di espressione e informazione, in uno dei momenti topici della vita democratica".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

La locandina Archivio CdS


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News