Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 21 Luglio - ore 20.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Un sistema di videosorveglianza senza uguali in provincia"

Una seria di telecamere monitorerà tutti gli accessi carrabili al territorio comunale di Lerici.

"Un progetto ambizioso"
"Un sistema di videosorveglianza senza uguali in provincia"

Golfo dei Poeti - A breve a Lerici, grazie all'adesione ad apposita convenzione Consip, entrerà in funzione un sistema di videosorveglianza in grado di tenere sotto controllo chi entra ed esce dal territorio comunale. “Un progetto ambizioso – lo ha definito oggi in commissione il comandante della Municipale, Roberto Franzini -. I dati, secondo la norma, saranno automaticamente cancellati dopo sette giorni, a meno che l'autorità giudiziaria non dia diverse disposizioni”. “Potevamo rafforzare la sorveglianza all'interno dei paesi oppure perimetrare gli accessi carrabili del territorio: abbiamo scelto questa seconda strada, andando a 'chiudere il cerchio'”, ha osservato il sindaco Leonardo Paoletti.

Circa settanta telecamere, distribuite in una ventina di punti – dalla rotonda del Guercio al cimitero di Narbostro, dal bivio per i Monti di San Lorenzo alle piazze principali dei paesi, dalle Tre Strade al Senato, da Barola a Solano, per fare qualche esempio – che, per l'assessore Aldo Sammarano, faranno sì che “entro un anno Lerici avrà un sistema di videosorveglianza senza uguali in provincia della Spezia, al di là del fatto che qualcuno ogni tanto mette due telecamere e la racconta a tutti. Sarà un intervento di messa in sicurezza, cioè sapremo chi entra e chi esce dal territorio comunale, consentendo di ricostruire i fatti in caso di avvenimenti rilevanti”. Sia Sammartano, sia Paoletti, sia l'assessore Marco Russo hanno risposto affermativamente, pungolati dal consigliere Emanuele Fresco, circa la possibilità di ulteriori implementazioni in un secondo momento, una volta volta avviato e valutato il nuovo sistema. E Fresco, assieme al collega di opposizione Andrea Ornati, ha presentato un emendamento, dedicato all'aspetto gestionale, volto a chiarire come le responsabilità del venturo apparato di videosorveglianza vadano ricondotte al comando della Municipale. L'ex sindaco ha anche chiesto attenzione “per temi delicati quali la formazione del personale che tratterà i dati delle telecamere e la manutenzione del sistema”.

Il costo dell'operazione, che comprende sia i materiali, sia aspetti manutentivi, è di oltre 200mila euro. Domani in consiglio comunale la questione sarà ulteriormente approfondita, anche per quanto riguarda il cronoprogramma dell'intervento, che richiederà circa sessanta giorni di tempo per essere portato a termine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Come ogni estate, non c'è un giorno senza sagre. Che ne pensate?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News