Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Giugno - ore 15.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Non toccate la Palmaria!", il fronte del no si riunisce

Nasce il movimento che si oppone al masterplan voluto dal governo Toti. Venerdì una riunione per lanciare il fronte del "no", su Facebook ci sono già quasi 4mila iscritti.

la protesta monta
"Non toccate la Palmaria!", il fronte del no si riunisce

Golfo dei Poeti - In pochi giorni il gruppo Facebook "Palmaria SI Masterplan NO!" ha già raccolto quasi 4mila iscritti. Tantissimi spezzini e tantissimi "foresti", innamorati dell'isola che il governo regionale di Giovanni Toti vuole andare a toccare profondamente con un "piano di valorizzazione" che ne cambierà per sempre il volto. Cenerdì 31 alle 17 nella Sala Consiliare al secondo piano del Palazzo della Provincia ci sarà un primo momento di chiarimento, anche organizzativo, del fronte di oppositori che si è riunito nel Laboratorio Palmaria, composto da Gruppo progettante, Grasp, Lega Ambiente, Lipu, Italia Nostra, portoveneretvb, Pro Loco Palmaria.

"Con la conferenza stampa del 16 maggio è stato presentato in Regione il Masterplan per l'isola Palmaria, con un iter amministrativo a nostro parere poco chiaro, il Masterplan ha gettato la sua maschera pseudo-partecipativa e ha svelato tutta la sua natura (originaria) di strumento di speculazione edilizia , di alterazione della natura dell’i sola, di negazione del parco, di affossamento di ogni valore ecologico ed ecosistemico ambientale, a favore di un intenso e sguaiato iper-sfruttamento di uno degli ultimi valori ambientali e paesistici di interesse pubblico di tutta la Liguria.
Lo scontento e la delusione sono forti tra la popolazione del Golfo, che ama l’isola e ne apprezza i valori storici, ambientali , affettivi. Occorre contrastare queste scelte irrecuperabili, sia con prese di posizione e con azioni ambientali di livello nazionale e regionale, sia con manifestazioni organizzate a livello del Golfo, sia con un contrasto giuridico, e con osservazioni andando a cogliere tutte le anomalie e le scelte errate del Masterplan". la nota del movimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News