Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Giugno - ore 22.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“No alla cementificazione della Palmaria ma serve riqualificazione edifici esistenti”

Lunedì 24 nella sede di Confartigianato si terrà la presentazione del masterplan. Il punto del direttore dell'associazione di categoria Menchelli.

attenzione alle minoranze organizzate

Golfo dei Poeti - Entra nel dibattito sull'Isola Palmaria e il masterplan dell'architetto Andreas Kipar anche il direttore di Confartigianato la Spezia Giuseppe Menchelli. “Sono un frequentatore abituale della Palmaria – ci tiene a precisare subito Menchelli – e ho avuto modo di attraversare spesso l'isola e conoscerne sentieri ed angoli inesplorati. In questi giorni purtroppo abbiamo ascoltato molti 'critici di professione' parlare dell'Isola Palmaria senza alcuna cognizione sull'argomento”. La Confartigianato spezzina spezza una lancia a favore del lavoro del Sindaco di Porto Venere Matteo Cozzani. “Chiunque abbia attraversato l'isola o frequentato le spiagge – prosegue Menchelli - avrà sicuramente notato case abbandonate, tetti pericolanti, rovi e sterpaglie, nessun servizio igienico, ferri e cancelli arrugginiti e pericolosi. È questa la natura e la bellezza che vogliamo preservare? Come Confartigianato riteniamo positivo voler riqualificare i beni già presenti sull'isola, senza aumentarne i volumi, destinandoli a finalità turistiche e ricettive.
Il centro storico spezzino è cambiato da quando i turisti vengono alla Spezia e molti giovani disoccupati hanno trovato un reddito magari dalla riqualificazione di un appartamento di famiglia”. La Confartigianato spezzina invita a fare attenzione alle 'minoranze organizzate' che fanno spesso più rumore della maggioranza. “Nelle tante fiere del turismo a cui abbiamo partecipato negli ultimi anni molti tour operator ci hanno prenotato escursioni sull'isola, lamentando però la mancanza di servizi igienici e infrastrutture minime. Per questo Confartigianato nel 2016 aveva visto di buon occhio la firma del protocollo d’intesa che ha avviato il percorso. Molti sono i frequentatori dell'isola che si sono espressi a favore del progetto di riqualificazione: cittadini, piccoli imprenditori, gente normale che ama il nostro territorio e che vuole tutelare l'ambiente. Discutiamo, prendiamo in esame il masterplan dell'Arch. Andreas Kipar, suggeriamo modifiche migliorative, ma non buttiamo il lavoro di anni e tanti incontri fatti con le Associazioni. L'isola Palmaria è un sito Unesco e dobbiamo conservarla, ma ciò non significa lasciare andare tutto in malora, bisogna trovare un equilibrio tra uomo e natura”. Per questo motivo la Confartigianato spezzina ha invitato il sindaco di Porto Venere Matteo Cozzani lunedì 24 giugno alle ore 18,00 nella sede in via Fontevivo 19 per per illustrare il masterplan dell'architetto Andreas Kipar agli imprenditori del territorio. Chi volesse partecipare alla riunione può registrarsi mandando una e-mail: segreteria@confartigianato.laspezia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News