Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Settembre - ore 22.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
56,13%
38,90%
2,42%
0,89%
0,52%
0,46%
0,24%
0,18%
0,17%
0,08%
Ultimo aggiornamento: 22/09/2020 10:02:52 Sezioni 1795 di 1795

Slitta lo stadio nuovo e a Venezia scendono in campo gli ultras

pronti alla protesta
Slitta lo stadio nuovo e a Venezia scendono in campo gli ultras

Fuori provincia - "La Curva Sud Veneziamestre si domanda se non ci si trovi per l’ennesima volta davanti ad un’illusione, un progetto vicino al naufragio. Che la proprietà americana abbia deciso di investire nella nostra squadra e nel nostro territorio soprattutto in ottica del nuovo impianto e di tutti i ricavi ad esso correlati non è una novità per nessuno. Ma l’assordante silenzio sulla questione dopo che per la prima volta nella storia si erano mossi i primi passi concreti da parte dell’amministrazione e della società non può che lasciarci decisamente preoccupati, in particolare alla luce dei modesti investimenti sul comparto tecnico e sul futuro del nostro amato Veneziamestre". La notizia è di quelle che toglie il tappeto sotto i piedi dei sogni di grandezza del Venezia: i lavori per il nuovo stadio slittano di cinque anni a causa di un concomitante cantiere per una nuova strada.
E allora scendono in campo gli ultras arancioneroverdi. "Con il presente comunicato chiediamo ed esigiamo che la società si esponga chiaramente e definitivamente sulla questione, illustrando quale sia la loro idea di società sportiva, quale il loro piano sul nuovo stadio e se esista un eventuale alternativa che ci permetta una sopravvivenza quantomeno serena, che sia a Sant’Elena od in qualsiasi altra parte della città. Si può fare calcio anche senza bilanci faraonici, ma nel 2020 ci rendiamo conto di come sia complicato portare risultati senza impianti all’altezza. Crediamo che in una città così famosa nel mondo sia d’obbligo avere impianti degni del nome di Venezia, in particolare in seguito ai grandi risultati ottenuti dalle nostre compagini cittadine sia nel calcio che nel basket. Chiediamo dunque che anche il sindaco e l’amministrazione tutta si esponga una volta per tutte per tracciare il futuro sportivo di una città che negli ultimi mesi è stata travolta da eventi catastrofici a livello economico, ritenendo che la costruzione di nuovi complessi sportivi possa portare anche una spinta alla cittadinanza stessa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News