Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Settembre - ore 11.06

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Rimonta pazzesca del Frosinone da 2-0 a 2-3, Cittadella eliminato

ecco l'avversaria del pordenone
Rimonta pazzesca del Frosinone da 2-0 a 2-3, Cittadella eliminato

Fuori provincia - Un capolavoro di Ciano nel recupero dei supplementari manda il Frosinone in semifinale playoff contro il Pordenone. Al Tombolato i ciociari coronano una rimonta dallo 0-2 al 3-2 beffando il Cittadella e restano in corsa per un posto nel prossimo campionato di Serie A. Nonostante il doppio risultato a disposizione, i veneti approcciano in maniera aggressiva e vengono subito premiati. Brighenti tocca Rosafio in area, l’arbitro Sozza indica il dischetto e non viene richiamato al Var per un contatto: dagli undici metri Diaw e’ freddissimo e spiazza Bardi portando in vantaggio il ‘Citta’ dopo appena cinque minuti. I padroni di casa si difendono con ordine e il match si infiamma nel finale di primo tempo: il micidiale contropiede al 46' capitalizzato ancora da Diaw sul gran cross di Rosafio pare poter stendere definitivamente il Frosinone, che invece la riapre a recupero scaduto col piattone di Salvi all’angolino. E’ la miccia che permette ai ciociari di accendersi trascinati dalla qualita’ di Dionisi, che al 51' rientra sul destro e disegna una traiettoria imprendibile. Il Cittadella deve ricostruire tutto da capo, la conclusione dalla media distanza di Branca accarezza il palo, cosi’ come la punizione di Benedetti. Il Frosinone resta vivo in fase offensiva ma al 93' viene salvato da Bardi, che nega la gioia del gol ancora a Branca e trascina i suoi ai supplementari. Iori ci prova da una parte, Novakovich dall’altro disinnescato da un grande intervento di Paleari, ma il risultato non cambia. Nesta si gioca il tutto per tutto con l’inserimento di Ardemagni passando a quattro attaccanti nel secondo tempo supplementare e al 121' arriva la prodezza di Ciano dal limite, con un mancino volante che non lascia scampo a Paleari. Il Frosinone fa festa e domenica tornera’ in campo per l’andata della semifinale contro il Pordenone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News