Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 30 Novembre - ore 22.18

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Quinta sconfitta in sei gare per il Crotone di Giovanni Stroppa

le altre
Quinta sconfitta in sei gare per il Crotone di Giovanni Stroppa

Fuori provincia - Crotone-Atalanta 1-2
L'Atalanta ringrazia Muriel che con una doppietta nel primo tempo regala ai suoi tre punti importanti dopo due sconfitte di fila. Il gol del vantaggio bergamasco lo sigla poco prima della mezz'ora con un destro a fil di palo da fuori area, il raddoppio al 38' finalizzando un assist di Freuler. Poco prima dell'intervallo il Crotone accorcia le distanze con Simy che risolve in mischia. Nel secondo tempo Gasperini, in vista della sfida di Champions contro il Liverpool, cambia la coppia Gomez-Muriel con Ilicic-Zapata. La potenza di fuoco non cambia, ma i padroni di casa si compattano e non concedono tante occasioni, anzi, è proprio la formazione di Stroppa a sfiorare la rete con Messias che dribbla anche il portiere facendosi però poi recuperare da un difensore atalantino. Il successo proietta l'Atalanta a 12 punti in classifica, che registra come unica nota negativa di giornata gli infortuni di Hateboer e Romero.

Inter-Parma 2-2
Il Parma si porta sul doppio vantaggio grazie a Gervinho, ma i nerazzurri riescono a rimontare sul 2 - 2 nel recupero. A San Siro è stata una partita emozionante soprattutto nella ripresa, dopo che la prima frazione si era chiusa a reti inviolate e con poche occasioni. Perisic spreca in avvio, poi il possesso palla dell'Inter non porta a granchè, mentre il Parma si limita a controllare senza affanno. Nel secondo tempo ducali in gol subito (46') con un tiro al volo di sinistro di Gervinho che si infila sotto la traversa, poi lo stesso attaccante ivoriano raddoppia in contropiede al 62'. L'Inter riesce però ad accorciare subito le distanze con un tiro dal limite di Brozovic al 64', e da lì alla fine si spreme in un assedio alla porta di Sepe. Il portiere si supera su un colpo di testa di Ranocchia, rischia in altre occasioni, poi capitola al 92' davanti a una spizzicata di testa di Perisic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News