Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 10 Dicembre - ore 18.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'Empoli vola in testa, il Cittadella risorge

L'Empoli vola in testa, il Cittadella risorge

Fuori provincia - La decidono ancora loro, Frattesi e Mancuso. Gli eroi del derby colpiscono ancora. E cosi’ l’Empoli rifila un tris nel big match al Perugia e vola momentaneamente in vetta alla classifica. Azzurri padroni del campo e in vantaggio dopo 10 minuti con un sinistro di Frattesi dal limite che si infila rasoterra alle spalle di un incerto Vicario. Il raddoppio arriva dopo appena tre minuti con un’ azione da manuale. Bandinelli scarica su Balkovec che crossa in mezzo e pesca in area Mancuso che di testa batte Vicario realizzando il suo terzo gol in due partite.
L’Empoli puo’ gestire, nella ripresa non corre grossi pericoli, anzi La Gumina colpisce la traversa da fuori area. A tre minuti dalla fine la chiude Mancuso che finalizzato di sinistro un contropiede e segna il suo quarto gol in due partite.

Termina in parita’ la sfida del Benito Stirpe tra Frosinone e Cosenza, dopo una gara combattuta, frizzante e ricca di emozioni. Nelle prime fasi di partita sono i padroni di casa a spingere con maggiore determinazione, senza riuscire a creare particolari problemi dalle parti di Perina. Intorno alla meta’ del primo tempo, su un lancio lungo dalla difesa di Brighenti, Ciano e’ bravo a prendere il tempo al suo marcatore Bittante che lo spinge in area di rigore: per il signor Rapuano e’ calcio di rigore, che lo stesso attaccante trasforma con una perfetta battuta che spiazza l’estremo difensore rossoblu. Forte del vantaggio il Frosinone prova ad amministrare il gioco, ma la formazione di Braglia a fine prima frazione, sfiora il pari con una battuta da pochi passi di Bittante. In avvio di ripresa, spinta dai due cambi di mister Braglia, il Cosenza scende in campo con un piglio diverso e trova dopo pochi minuti il pari: ottima azione di Baez che serve Carretta in profondita’, bravissimo a saltare Zampano con un colpo di tacco ed a battere Iacobucci con una conclusione in spaccata. Passano soli 2' e Trotta si divora il gol del nuovo vantaggio canarino spedendo in curva un perfetto assist dalla sinistra. A meta’ ripresa nell’altra area di rigore, e’ Baez ad emulare l’attaccante giallazzurro, sbagliando una clamorosa occasione. Nei minuti finali il Frosinone assedia l’undici calabrese e sfiora piu’ volte il vantaggio. La chance migliore capita in pieno recupero a Tribuzzi che colpisce un incrocio dei pali clamoroso con un tiro dal limite.

Il Cittadella segue l’esempio di Pisa ed Ascoli e se ne torna dal Romeo Menti con tre punti in tasca. E’ un guizzo di Diaw a circa meta’ ripresa a decidere il match: l’attaccante veneto infila Russo, ancora una volta preferito al titolare Branduani, con un preciso destro dal limite dopo un preciso assist di Buscaglia. Ancora a digiuno di punti in casa la Juve Stabia, che esce dal campo dopo un primo tempo in cui aveva tenuto il campo abbastanza bene, impensierendo anche Paleari con un destro in apertura di Bifulco, all’esordio in campionato.

Il Venezia non riesce ad espugnare il Penzo e pareggia col Pisa non sfruttando nel finale la superiorita’ numerica (doppio giallo a Benedetti al 70') al termine di una partita bella e vibrante che dimostra come arancioneroverdi e nerazzurri siamo fra le squadre piu’ in forma e brillanti del torneo. Vanno in vantaggio gli ospiti nel primo tempo dopo la mezzora con una prodezza di Lisi che si accentra e dal limite trafigge Lezzerini. Immediata la risposta del Venezia con capitan Modolo che centra la traversa (e nel recupero della ripresa Gori gli neghera’ la rete del 2-1 con una vera prodezza) ma Pinato, ex di turno, e’ sfortunato e la palla carambolando sul suo corpo si infila in rete al 39' per l’1-1 finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News