Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 06 Dicembre - ore 13.14

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'Agcom: "Troppo spazio alla Lega rispetto al M5S nel Tg2"

L'Agcom: "Troppo spazio alla Lega rispetto al M5S nel Tg2"

Fuori provincia - Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha esaminato oggi i dati relativi al monitoraggio sul rispetto del pluralismo politico e istituzionale da parte delle emittenti televisive nel periodo dal 25 marzo al 7 aprile, ovvero nelle prime due settimane di campagna elettorale. Alla riunione hanno partecipato, oltre al Presidente, i Commissari Morcellini, Nicita e Posteraro.

Nell’analisi dei dati sui tempi destinati ai soggetti politici, l’Autorità ha tenuto conto – oltre che del repentino avvio della campagna con l’indizione dei comizi elettorali - della fascia oraria dei notiziari, dei principali eventi della cronaca politica e, con riferimento ai programmi di approfondimento, dell’organizzazione della programmazione rispetto all’intero ciclo. Il Consiglio ha rilevato, innanzitutto, un complessivo riequilibrio da parte delle emittenti rispetto alla disomogenea distribuzione del tempo di parola tra soggetti politici e soggetti istituzionali riscontrata nel precedente periodo e oggetto di raccomandazione generale e alcuni richiami. L’analisi dei dati sulla ripartizione dei tempi tra i soggetti politici e gli scostamenti rilevati in queste prime settimane di campagna elettorale vanno letti tenendo conto della data di avvio della par condicio, non nota in anticipo alle emittenti.

L’Autorità ha deliberato, a maggioranza, l’invio di specifiche comunicazioni alle emittenti volte a richiamare i singoli casi osservati di sovra o sottorappresentazione. In particolare, l’Autorità ha osservato una generalizzata sottorappresentazione del tempo di parola fruito dal soggetto politico M5S nei notiziari, solo in parte controbilanciato dal tempo di notizia, rispetto al soggetto politico Lega, con particolare evidenza nel Tg2. Analogamente si è registrata una sovrarappresentazione del soggetto politico FI nel Tg5 e della Lega in Sky Tg24. L’Autorità si riserva di valutare, a partire dalla terza settimana, il rispetto della parità di trattamento nei programmi di approfondimento informativo. La prossima verifica riguarderà il periodo dall’8 aprile al 21 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News