Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Gennaio - ore 11.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

E' morto l'ex sindaco di Milano Formentini. Era nato alla Spezia

All'età di 90 anni si è spento l'unico sindaco leghista del capoluogo lombardo. Era stato anche deputato ed eurodeputato.

Figlio del ragioniere capo del Comune
E' morto l'ex sindaco di Milano Formentini. Era nato alla Spezia

Fuori provincia - E' morto a Milano, all'età di 90 anni, Marco Formentini, ex sindaco del capoluogo lombardo e deputato della Lega Nord. Formentini era nato alla Spezia nel 1930 ed era secondogenito di Savino, ragioniere capo del Comune della Spezia, di idee socialiste; a 14 anni, nel 1944, partecipa alla Resistenza come vedetta partigiana.

Fu esponente del partito Socialista ma divenne noto negli anni Novanta quando si avvicinò e poi aderì alla Lega Nord. Fu eletto deputato con i leghisti di Bossi nel 1992 e nel 1993 diventò il primo sindaco di Milano votato direttamente dai cittadini: il 20 giugno 1993 prevalse al secondo turno su Nando dalla Chiesa, candidato del centro-sinistra. La conquista di Palazzo Marino fu per la Lega Nord il risultato più prestigioso di una vittoriosa tornata di elezioni amministrative. Nel 1997, la Lega Nord corse da sola e Formentini non arrivò neppure al ballottaggio: sulla poltrona di sindaco si sedette Gabriele Albertini (Forza Italia) che al secondo turno prevalse sull’esponente dell’Ulivo Aldo Fumagalli.

Dopo l’esperienza di sindaco, Formentini non riuscì più a ritagliarsi un ruolo di primo piano nella politica italiana. Appena rieletto al parlamento di Strasburgo in occasione delle elezioni europee del 1999 (era stato eletto anche nel 1994), Formentini lasciò il partito, in polemica con l'indipendentismo padano e la rottura tra Lega e Berlusconi. Successivamente, grazie all'amicizia personale con Arturo Parisi, aderì ai Democratici, passando così al gruppo dell'Eldr.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News