Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Settembre - ore 11.28

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Parrucchieri ed estetisti, postazioni a due metri e via le riviste

Inail e Iss fanno le regole. Prenotazione obbligatoria, specificando il trattamento desiderato.

Estetisti con Ffp2 e Ffp3
Parrucchieri ed estetisti, postazioni a due metri e via le riviste

Fuori provincia - Ecco le linee guida per parrucchieri ed estetisti, indicate nel documento tecnico dell'Inail e dell'Iss approvato nella seduta di ieri dal Comitato tecnico scientifico in vista della riapertura delle attività prevista per il 18 maggio. Regole di carattere generale, sottolinea l'Inail. Tra le varie cose ci sono la possibilità di aprire anche domenica e lunedì, aree d'attesa per i clienti all'esterno del negozio, postazioni separate di almeno due metri. "Al fine di garantire l'accessibilità ai servizi dopo un lungo periodo di chiusura e in considerazione delle misure da adottare, che verosimilmente ridurranno il numero di trattamenti in contemporanea - si legge nel documento di recente approvazione - è opportuno prevedere la possibilità di permettere deroghe ai giorni di chiusura e consentire l'estensione degli orari di apertura dei locali". Si fa cenno anche alla prenotazione obbligatoria, che dovrà includere anche il tipo di trattamento richiesto. E sto a riviste "e ogni altro oggetto che possa essere di utilizzo promiscuo nel locale". Dovrà inoltre essere presa la temperatura ai clienti, consegnata loro una "borsa/sacchetto individuale monouso per raccogliere gli effetti personali", privilegiando altresì i pagamenti con bancomat e sistemi contactless.
Sia per i clienti che per i dipendenti è naturalmente previsto l'obbligo di mascherina (i lavoratori dovranno portare anche guanti in nitrile e schermi facciali; il personal del comparto estetisti dovrà avere mascherine Ffp2 e Ffp3, non le chirurgiche) e vanno utilizzati grembiuli e asciugamani monouso. Necessario inoltre sanificare le postazioni e i ferri de mestieri, nonché far trovare dei dispenser con gel igienizzante. Il documento rileva poi che occorre "privilegiare la conversazione con il cliente tramite lo specchio e svolgere le procedure rimanendo alle spalle del cliente in tutti i casi possibili".
Per i trattamenti del viso che richiedono l'uso di vapore, inoltre, si dovranno prevedere operazioni alternative e in ogni caso potranno esser fatti solo in locali separati. Resteranno infne chiuse saune, bagni turchi e vasche idromassaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News