Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 02 Giugno - ore 20.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Leonardo fa i conti con la pandemia: "Il mercato militare più resiliente"

Sospese le previsioni per l'esercizio 2020, aperte due linee di credito da 2 miliardi. Profumo: "Flessibilità finanziaria".

la nota del gruppo
Leonardo fa i conti con la pandemia: "Il mercato militare più resiliente"

Fuori provincia - "L'Italia è stato il primo Paese occidentale ad essere coinvolto dalla pandemia e quindi il Gruppo fin dal primo trimestre è stato più di altri impattato dalle conseguenze dei provvedimenti emanati dalle autorità per il contenimento del rischio e la protezione della salute dei lavoratori". Così riporta la nota di Leonardo nella relazione che tratta i risultati dell'azienda al 31 marzo 2020. Come ci si attendeva, "l’emergenza Covid-19 sta producendo effetti sul regolare e ordinario svolgimento delle attività aziendali del Gruppo, in un contesto globale di grave recessione economica ed elevata incertezza. Questo impone di sospendere le previsioni per l’esercizio 2020 formulate a marzo nell’ipotesi di assenza di Covid-19".
I siti produttivi sono rimasti tutti in attività anche grazie all'utilizzo dello smart working, ma sono previsti rallentamenti nella produzione, riduzione di produttività ed efficienza e ritardi nelle consegne. "La forte riduzione del traffico aereo avrà un impatto sulla quota civile del business", annuncia il gruppo parlando di un business che aveva registrato ricavi pari al 18% nel 2019. Buona notizia per la Spezia, i mercati militare e governativo sono "più resilienti". Il portafoglio ordini è di 37 miliardi di euro, con una previsione di produzione coperta per circa due anni e mezzo. A trainare soprattutto il settore elicotteri seguito da quello aeronautico.
"Non siamo ancora in grado di quantificare l’impatto del COVID-19 nel 2020, ma crediamo fermamente nei nostri solidi fondamentali e rimaniamo interamente focalizzati sull’esecuzione del Piano Industriale volto a creare valore per tutti i nostri stakeholder”, la nota dell'ad Alessandro Profumo. La scorsa settimana sottoscritte nuove linee di credito per 2 miliardi di euro. “Le due nuove linee di credito rappresentano una ulteriore conferma dell’impegno di Leonardo nel perseguire una strategia finanziaria disciplinata anche in un periodo eccezionale come questo. Questa operazione consentirà di rafforzare ulteriormente la liquidità del Gruppo e garantire adeguata flessibilità finanziaria nel mutato contesto economico causato dalla pandemia COVID-19”. Questo importo sommato alle disponibilità liquide e alle linee di credito preesistenti, consente a Leonardo di contare su una liquidità totale di oltre 5 miliardi di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








VIDEOGALLERY


















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News