Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Ottobre - ore 22.02

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Innovativo e retrò, così lo spezzino Dheli vuol farci ballare

il nuovo singolo
Innovativo e retrò, così lo spezzino Dheli vuol farci ballare

Fuori provincia - Il futuro comincia dal passato. Dopo averci dato un assaggio di quello che viene definito “future vintage” con il singolo M1lano, Dheli torna carico a mille con un brano che già dal titolo è un manifesto programmatico: Future Vintage è il nome del nuovo singolo dell’artista spezzino, una canzone che definisce appunto gli ideali e l’estetica di un genere innovativo... e retrò. “Una sorta di sincretismo fra elementi sonori tipici della musica anni ’80 e le evoluzioni più recenti del panorama musicale, senza paura di spaziare (e di non lasciarsi rinchiudere) fra rap, dance, pop e rock”. È questa una prima definizione di cosa sia il future vintage, e sul nuovo singolo omonimo Dheli raddoppia la posta districandosi tra ritornelli catchy, elementi sonori e concettuali punk, vintage, dance e sostanzialmente tutto quello che l’estro suggerisce, perché come dice l’artista nel ritornello, vuole cantare le canzoni che gli pare, senza farsi rinchiudere in schemi e concetti preimpostati. Nel brano Dheli gioca anche a prendersi poco sul serio, a guardare con un po’ di ironia la realtà musicale contemporanea, e a sperimentare con la musica e con le parole, perché il fine ultimo di tutto questo non può che essere quello di divertirsi, invece che cercare spasmodicamente il successo e farsi divorare dai meccanismi spersonalizzanti che portano a una fama tanto agognata quanto effimera.
Dheli però musicalmente fa sul serio, e con il suo future vintage ha un obiettivo importante da prefiggersi: convincere tutti che non solo stiano tornando in auge le sonorità della dance anni ’80 (e tiene a sottolineare la parola “dance”, perché le sonorità generiche degli Eighties sono di nuovo in circolo già da qualche tempo, specialmente nell’indie e questo lo sappiamo tutti bene), ma che la dance tornerà stabilmente anche in Italia, e con i suoi brani ce lo vuole dimostrare. “E sapete perché? Perché il futuro è vintage”, conclude Dheli strizzandoci l’occhiolino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News