Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Giugno - ore 13.17

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“Concrete illusioni”. Riviera spezzina e Lunigiana protagoniste a Piacenza

fino al 29 giugno
“Concrete illusioni”. Riviera spezzina e Lunigiana protagoniste a Piacenza

Fuori provincia - La riviera spezzina e la Lunigiana sono protagoniste in una mostra fotografica allestita a Piacenza, nelle sale del Palazzo San Pietro. Protagoniste in modo inusuale, così come insolito è il percorso artistico offerto dalle immagini esposte, fatto di rami, ceppi, tronchi e radici (che non sembrano quel che sono).
Il titolo della mostra è Concrete illusioni ed è dedicata alle sculture dell’artista Erminio Tansini. Aperto fino al 29 giugno, l’evento focalizza l’attenzione sulle opere che questo autore crea con il legno.
Tansini imposta la propria ricerca artistica sull’informalismo. Le sue statue “giocano” con la pareidolia: compongono intrecci, chiaroscuri e masse che nella loro apparente casualità fanno comparire profili e sagome riconoscibili, mutevoli secondo il punto di vista di chi le osserva.
Da oltre quarant’anni l’autore frequenta la Riviera spezzina e la Lunigiana: gli stessi territori dove l’artista si procura quasi tutta la materia prima per le proprie sculture.
Queste opere, però, non hanno mai richiesto l’abbattimento di alberi: il legno impiegato è quello travolto dalle frane, trascinato dai torrenti, incessantemente eroso e levigato, sbiancato dal sole e dalla salsedine.
Materia apparentemente inutilizzabile, che però Erminio Tansini riesce a risanare e ad assemblare: lo scultore la rigenera in una sorta di nuova “vita” artistica, conservando il più possibile la sua originaria e inimitabile naturalità.
Per molti anni l’autore ha considerato le proprie sculture in legno come espressioni intime e personali, escludendole dalle proprie mostre: infatti, la loro prima esposizione al pubblico è soltanto del 2017, avvenuta con la partecipazione di Tansini alla 57a Biennale di Venezia.
La rinascita (specialmente dopo eventi naturali estremi) è un tema che riguarda in modo stringente e sentito il territorio spezzino.
Così pure, il tema della rigenerazione coinvolge anche i luoghi dove sono state scattate le immagini esposte a Piacenza: tutte riprese sui sets fotografici della serie itinerante “Forme sfuggenti”.
Iniziata nel 2018, la rassegna scenarizza le statue lignee di Tansini in posti come paesaggi rupestri, castelli, scogliere, corsi e specchi d’acqua, radure boschive e siti archeologici.
Affini al carattere scarno ed essenziale delle sculture tansiniane, queste locations sono però poco utilizzabili per i tradizionali eventi culturali ed espositivi: proprio i sets fotografici di “Forme sfuggenti” le recuperano e le rendono fruibili entro lo spazio artistico.
La serie sta svolgendosi in Italia, Svizzera e Francia. Ha fatto tappa anche alla Spezia, Massa, Pontremoli, oltre a Filattiera, Levanto, Monterosso e Porto Venere.
A corredo delle immagini e per testimoniare le fasi creative delle sculture, Concrete illusioni propone anche alcune statue: pezzi ultimati, in completamento e legni grezzi in attesa di lavorazione. Così come per quelli fotografati, anche in questo caso quasi tutti i pezzi provengono dallo Spezzino.
La mostra piacentina è curata dal figlio di Erminio Tansini, Davide, che è anche direttore della rassegna “Forme sfuggenti”.
L’esposizione è il terzo evento della serie itinerante di mostre fotografiche “Chimere”, interamente dedicata a Erminio Tansini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News