Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Maggio - ore 22.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Talò rappresenterà l'Italia al quartier generale Nato

Il diplomatico nato alla Spezia nel 1958 lascia la Farnesina, dove coordinava la cyber security, per un altro incarico di grande prestigio. Dopo New York e Tel Aviv, ecco Bruxelles.

prossima tappa bruxelles
Talò rappresenterà l'Italia al quartier generale Nato

Fuori provincia - Nuova prestigiosa nomina per il diplomatico Francesco Maria Talò. Già ambasciatore d'Italia in Israele, lo spezzino classe 1958 si insedierà nei prossimi giorni come nuovo rappresentante permanente italiano al quartier generale della NATO a Bruxelles succedendo a Claudio Bisogniero. Dopo l'incarico a Tel Aviv, Talò è stato il coordinatore per la cyber security alla Farnesina tornando a Roma, città dove ha compiuto gli studi dopo la gioventù passata alla Spezia.

Laureato in giurisprudenza alla Sapienza, è entrato in carriera diplomatica nel 1984. Il primo incarico alla Farnesina è stato al servizio stampa e informazione. Nel 1987 si trasferisce a Tokyo fino al 1990 quando è stato assegnato a Bonn. Nel 1995 è alla Delegazione per l'organizzazione della Presidenza italiana del Consiglio dell'UE; dal 1997 è stato nel Gabinetto del Ministro; l'anno successivo è diventato consigliere alla Rappresentanza permanente d'Italia all'Onu a New York dove è poi confermato con funzioni di Primo consigliere.

Nel 2002 ha prestato servizio alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, nell’Ufficio del Consigliere Diplomatico. Nel 2005 è diventato consigliere diplomatico aggiunto del Presidente del Consiglio dei Ministri, poi confermato nel 2006. Nello stesso anno è tornato alla Farnesina, alla Direzione Generale Paesi Americhe, per poi ripartire per New York, nel 2007 dove è stato console generale fino al 2011 quando, alle dirette dipendenze del Direttore Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza, assume l'incarico di inviato speciale del Ministro per l’Afghanistan e il Pakistan. Nel 2012 diviene Ambasciatore a Tel Aviv fino al 2017. Ufficiale al merito della Repubblica Italiana, nel 2014 ha consegnato il Premio Exodus al kibbutz Ramot Menashe dopo aver accolto pochi mesi prima la missione dell'amministrazione spezzina in Israele.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News