Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Novembre - ore 22.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Spostamenti solo se necessari, cinema e palestre chiuse, musei aperti e ristoranti non oltre le 18

Il decreto entrerà in vigore da domani, fino al 24 novembre.

il nuov dpcm

Fuori provincia - Ecco il nuovo dpcm, che arriva a seguito di una riunione notturna tra il governo ed il Comitato tecnico scientifico e a seguito degli appelli reiterati di molti scienziati e medici a incrementare le misure di contenimento del contagio da Covid. Ecco una parte delle nuove misure, in vigore da domani 26 ottobre 2020, in pillole.

Limitare gli spostamenti, mascherina e distanziamento
A tutti è raccomandato di spostarsi, che sia con mezzi pubblici o privati, solo per comprovate "esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per usufruire di servizi non sospesi". Obbligatorio l'uso della mascherina nei luoghi pubblici, al chiuso o all'aperto, salvo per chi stia svolgendo attività sportiva, per i bambini di età inferiore ai 6 anni e per chi non possa indossarle in virtù di patologie o disabilità. C'è la possibilità di abbassare la mascherina nei luoghi in cui "sia garantita in maniera continuativa la condizione di isolamento". Sempre e comunque, distanza di sicurezza di un metro tra persona o persona. E' facoltà dei sindaci chiudere strade o piazze dopo le 21 se non fosse possibile mantenere il distanziamento al loro interno. Chiaramente sarà possibile raggiungere casa per chi abita in queste aree limitate o attraversarle per "necessità di deflusso".

In caso di febbre sopra 37.5
Contattare il proprio medico curante e non uscire di casa.

Locali pubblici e negozi
Obbligo di esporre all'esterno un cartello con il numero massimo di clienti che si possono ospitare contemporaneamente.

Parchi pubblici e attività motoria
Aperti e frequentabili, ma sempre risparmiando il distanziamento e indossando la mascherina. Ok all'attività motoria e allo sport, ma in questo caso il distanziamento deve essere di 2 metri. Chiusi invece i parchi tematici e di divertimento.

Sport
Stop a tutte le competizioni tranne gli sport professionistici e dilettantistici riconosciuti di interesse nazionale dal CONI o dal CIP (Comitato italiano paralimpico) e dalle rispettive federazioni nazionali.

Palestre chiuse
Chiuse palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali "fatta eccezione per quelli con presidio sanitario obbligatorio". L'attività sportiva di base presso circoli sportivi, svolta all'aperto, consentito nel rispetto del distanziamento personale e senza assembramenti. Consentite le attività dei centri di riabilitazione e quelle di addestramento di forze armate e di polizia.

Manifestazioni pubbliche
Consentite solo in forma statica e con rispetto del distanziamento e le altre misure di contenimento.

Bingo e affini
Chiuse sale scommesse, sale bingo, sale giochi e casinò.

Cinema e teatri
Sospeso spettacoli in sale teatrali, sale cinema, sale da concerto e altri spazi all'aperto. Sospese le attività in sale da ballo, discoteche e locali assimilati sia all'aperto che la chiuso.

Convegni e affini
Sospesi convegni, congressi e eventi affini salvo quelli che si svolgono a distanza.

Chiese aperte
Luoghi di culto accessibili, dove sia permesso il distanziamento

Musei aperti
Ma accessi contingentati

DAD alle superiori
In presenza la scuola dell'infanzia del ciclo primario di istruzione. Sospese gite, viaggi di istruzione o di scambio. L'attività delle università organizzato dal Comitato Universitario regionale.

Ristoranti
Aperti tra le 5 e le 18, massimo quattro persone per ogni tavolo a patto che siano tutte conviventi. Dopo le 18 divieto di consumo di bevande e cibi all'aperto.

Link al testo completo

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News