Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Maggio - ore 11.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sit-in sotto la Prefettura, sindacati di nuovo in strada

Sit-in sotto la Prefettura, sindacati di nuovo in strada

- Una giornata di agitazione in Via Vittorio Veneto. Un sit-in sotto la Prefettura iniziato intorno alle 10 per significare lo sciopero dei lavoratori dei settori turismo, mense, terme, multiservzi e farmacie. Cgil Filcams, Fisascat Cisl, Uiltucs e Uiltrasporti in piazza per protestare contro l'eccessivo utilizzo dei voucher, la scarsa formazione, un aumento degli incidenti sul lavoro e il mancato rinnovo dei contratti. Lavoratori di bar, ristoranti, alberghi, grande ristorazione pubblica e privata, farmacie, pulizie, pulizie e logistico alberghiero in Asl, mense pubbliche e private.

Luca Comiti, Filcams Cgil, Mirko Talamone, Fisascat Cisl, Marco Calegari, Uiltucs Uil e Marco Furletti, Uiltrasporti Uil, hanno spiegato i motivi della protesta: “Vogliamo rinnovo del contratto nazionale in alcuni casi fermo anche da quattro anni- hanno detto i segretari- alle stesse condizioni di diritti e di salari; inoltre, vogliamo che nel rinnovo contrattuale sia sancita la clausola sociale del cambio appalti.” Questa ultima è stata resa facoltativa nella nuova legge sugli appalti, mentre prima era obbligatoria. Di fatto, è come se fosse stata abolita. Cadono così le garanzie di continuità occupazionale e contrattuali nei cambi appalti, molto frequenti in settori come il turismo e i multiservizi. “Tutti si riempiono la bocca con il fatto che il turismo è il futuro del Paese e del territorio- hanno sottolineato i sindacalisti - ma in realtà le aziende e le associazioni datoriali puntano su bassi salari, su servizi di poca qualità, sull’abuso dei voucher e non fanno formazione. Vogliamo invece ridare dignità ai contratti nazionali, garanzia di diritti e di giusti salari.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News