Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 16 Giugno - ore 09.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Le ragazze della 'Salvo D'Acquisto' all'incontro con Papa Francesco

Le ragazze della 'Salvo D'Acquisto' all'incontro con Papa Francesco

Cinque Terre - Val di Vara - E’ stata un’indimenticabile e suggestiva giornata di etica sportiva, quella promossa dalla Gazzetta dello Sport, in collaborazione con Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur), Federazione Italiana Gioco Calcio e la Lega di Serie A che hanno presentato “Il calcio che amiamo” un grande incontro rivolto alle nuove generazioni, ospitato dalla Santa Sede in Aula Paolo VI. Oltre cinquemila ragazzi provenienti da tutta Italia hanno incontrato Papa Francesco e discusso sui valori positivi dello sport raccontati dai protagonisti del calcio.
Tra questi in rappresentanza della regione Liguria, le alunne dell’Istituto Comprensivo “Salvo D’Acquisto” di Follo accompagnate dalla vice preside Lina Ricciardone: Gaia Andreani Castagneto, Alice D’Alessio, Sofia De Biasi, Carolina Favola, Isabel Marin, Federica Novello, Asia Pastina, Noemi Ruggeri, Gaia Venturini e Laura Visconti che hanno condiviso con altre scolaresche il viaggio in treno, il soggiorno in hotel e l’evento finale dei due giorni a Roma con l’entusiasmo, la gioia e la voglia di far amicizia che solo i giovani sanno vivere con spontaneità e sincerità.
Il calcio come divertimento, educazione e inclusione questo è il messaggio che da sempre lancia Francesco, tifoso appassionato che vuole educare attraverso lo sport.
Presenti molte personalità sportive, che si sono confrontate nelle varie conferenze organizzate. Sul tema “Calcio come divertimento e gioia” interventi di Giovanni Malagò, Gaetano Miccichè, Roberto Mancini e Franco Baresi. Nel secondo sul “Calcio come educazione e formazione” dibattito con Marco Bussetti (ministro dell’Istruzione), Clarence Seedorf, Gianluca Pessotto, Arrigo Sacchi e Carolina Morace.
Nel terzo momento di discussione, dal titolo “Calcio come integrazione”, ecco Gabriele Gravina, Claudio Ranieri, Samuel Eto’o e Francesco Messori (capitano della Nazionale amputati).
Emozionante l’incontro con Papa Francesco che ha concluso la fantastica giornata, in un’aula strapiena di colori introdotto da veri e propri cori da stadio, esaltando la bellezza e il valore altamente educativo del calcio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News