Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Maggio - ore 22.42

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Spadoni, Scapazzoni e Acciai in coro: "A Bolano una tassa sui morti"

Spadoni, Scapazzoni e Acciai in coro: `A Bolano una tassa sui morti`

Cinque Terre - Val di Vara - I consiglieri Paolo Scappazzoni, Maria Elisa Spadoni e Enrico Acciai, a oltre due anni dalle elezioni del 2014, esprimono la loro insoddisfazione verso un’amministrazione, quella del Comune di Bolano, "che ha fallito in tutti i settori: le strade hanno bisogno di manutenzione e di marciapiedi, gli alvei dei corsi d’acqua hanno bisogno di essere puliti, la scuola è in ritardo di oltre 4 anni, sul bilancio è dovuta intervenire più volte la Corte dei Conti, i mutui sono stati spalmati in 30 anni creando debiti anche agli eredi, oltre ad un notevole aggravio di costi in termini di interessi, la TARI ha subito un aumento assolutamente sproporzionato rispetto al servizio offerto (ricordiamo che il comune di Follo paga la metà di noi) e poi tutte le altre tasse di cui i cittadini sono già a conoscenza".
"Ma quello che forse non tutti sanno, perché magari non si sono ancora trovati in questa spiacevole situazione, è che il Comune ha previsto anche quella che può essere definita “una tassa occulta”, una cifra spropositata che viene chiesta ai cittadini che hanno bisogno di rinnovare la concessione dei loculi dei loro cari. Non si può far cassa con i drammi delle persone, è folle non tener in alcuna considerazione le difficoltà crescenti delle classi più deboli ed in particolare di migliaia di pensionati. Si vuole raschiare il fondo del barile andando a “tassare” un servizio fondamentale riguardante un bisogno intimo e radicato come la commemorazione dei defunti. Questo incide fortemente sui bilanci familiari, il Comune non può pensare di far cassa in questo modo osceno. “Si sa dove si nasce, ma non si sa dove si muore”, recitava un vecchio detto, ma ora sarebbe il caso di aggiungere che, potendo scegliere, sarebbe meglio non morire a Bolano".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Enrico Acciai Archivio CDS
Paolo Scapazzoni Archivio CDS


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?
56,3% 
43,7% 






























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure