Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Ottobre - ore 21.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Mazzi replica alle opposizioni: "Non abbiamo mai chiuso le porte del Comune"

Il sindaco attacca: "Le opposizioni si riempiono la bocca con parole come strategia e prospettive mancanti? Ricordo che ci sono priorità ed esigenze da rispettare senza fare ulteriori buchi di bilancio".

follo
Mazzi replica alle opposizioni: "Non abbiamo mai chiuso le porte del Comune"

Cinque Terre - Val di Vara - "L' opposizione ha ragione, abbiamo presentato il bilancio in “zona Cesarini “, il 30 settembre ma non fuori dai termini previsti. Tre giorni fa inoltre la Conferenza Stato-Città, ha approvato la proposta di Anci e Upi di proroga al 31 ottobre dei termini per la deliberazione dei bilanci di previsione degli enti locali. Ci stupisce come le opposizioni formate anche da dipendenti di enti locali non sappiano o non si aggiornino sulla normativa vigente". La risposta non tarda ad arrivare e porta la firma del sindaco Rita Mazzi, che aggiunge: "In questo anno di lavoro la nostra amministrazione ha lavorato ogni giorno caparbiamente per ripristinare il personale dell’ente che al momento dell’insediamento era sotto organico, il deficit si evidenziava in modo particolare nell’area finanziaria. L’approvazione del bilancio in zona Cesarini credo sia un ottimo risultato e la proroga chiesta da Anci sono la dimostrazione che molti enti magari in situazioni di organico migliore delle nostre a causa dell’emergenza sanitaria non sono riusciti ad approvare il documento".

Ancora il primo cittadino: "Ci tengo inoltre a precisare che le opposizioni hanno partecipato alla Commissione di bilancio calendarizzata in data 22 settembre, questo a dimostrazione che la documentazione era in loro possesso almeno 10 giorni prima del consiglio comunale e quindi in tempo utile per la consultazione. In merito agli orari delle convocazioni dei consigli comunali, devo inoltre ricordate ancora una volta alle opposizioni che il consigliere eletto gode di permessi retribuiti per l’esercizio della funzione. Ricordo che Follo continua ad essere all’interno di un piano di riequilibrio dal quale grazie ad una oculata gestione stiamo per uscire. La nostra amministrazione è riuscita nonostante l’emergenza sanitaria a trovare le risorse per pagare i debiti fuori bilancio non riconosciuti da chi li ha generati, sta cercando di ricostruire un organico con figure professionali preparate, e non ha mai lasciato soli i suoi cittadini neanche durante il lockdown".

Conclude Mazzi: "Non abbiamo mai chiuso le porte dell’ente e la nostra giunta ha sostituito e affiancato il personale in ogni iniziativa a favore dei cittadini in difficoltà, ne sono dimostrazione l’esonero per le imprese dal pagamento della Tari per tutto il periodo di chiusura, la messa in sicurezza delle scuole e la costruzione delle aule a tempo record per permetterne la riapertura nei termini stabiliti. Le opposizioni si riempiono la bocca con parole come strategia e prospettive mancanti? Voglio ricordare che noi siamo amministratori e che ci sono priorità ed esigenze da rispettare senza fare ulteriori buchi di bilancio. In un anno in cui è difficilissimo lavorare per tutti a Follo la Giunta è coesa e si fa portavoce della politica del fare. Abbiamo davanti a noi ancora quasi quattro anni di lavoro, L’invito alle opposizioni è sempre lo stesso (siete ancora in tempo): mettere da parte sterili ed inutili polemiche che poco importano ai cittadini e lavoriamo insieme attraverso un’opposizione costruttiva che possa essere da stimolo nell’interesse del nostro territorio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News