Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Febbraio - ore 00.03

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

L'allarme del sindaco: "Val di Vara tagliata fuori dopo la frana"

Appello del primo cittadino maissanese Egidio Banti: "Riaprire prima di lunedì".

Sopralluoghi in corso
L'allarme del sindaco: "Val di Vara tagliata fuori dopo la frana"

Cinque Terre - Val di Vara - "La caduta di alcuni grandi massi sulla provinciale 566, avvenuta ieri sera tra Sesta Godano e Brugnato, è un fatto molto grave. A parte il fatto che a me personalmente è andata bene, visto che quel masso caduto da pochi minuti me lo sono trovato di fronte mentre tornavo dal consiglio comunale di Maissana, l'avvenuta chiusura della 566 in quel punto provoca sin da subito danni economici e disagi gravissimi per l'alta Val di Vara". Ad affermarlo è Egidio Banti, già senatore, sindaco di Maissana, a poche ore dal preoccupante distacco di materiale che ha visto i vigili del fuoco intervenire nottetempo.

"I comuni di Maissana, di Varese Ligure e di Sesta Godano - continua il primo cittadino - sono di fatto isolati dal resto della Val di Vara e della Provincia. Il fine settimana autunnale un po' ci aiuta, ma da lunedì - se la strada non riapre - l'isolamento di fatto sarà totale: trasporto pubblico deviato su percorsi lunghissimi, scuole irraggiungibili, comuni in difficoltà per il personale che hanno in comune. Altro che area interna ! E meno male (per noi di Maissana, ma meno per gli altri) che Anas ha rilevato la 523 illuminando la galleria di Torza e rendendo un po' più facili i collegamenti con Sestri Levante. Mi auguro che Provincia e Regione riescano a fare in modo che la strada si possa riaprire prima di lunedì. Altrimenti un terzo del territorio della Provincia sarà di fatto isolato".

"In mattinata - spiegano dalla menzionata Provincia - si provvederà ad indagare le condizioni del versante collinare per stabilire le condizioni di sicurezza e tenuta dei materiali e sarà effettuato il disgaggio dei residui non ancora rotolati in strada. Attualmente sono in corso i sopralluoghi con i rocciatori per verificare le condizioni effettive del versante".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News