Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Giugno - ore 22.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Isolabella: "Raddoppiamo la popolazione di Varese in cinque anni"

L'ex consigliere regionale e presidente del consiglio comunale spezzino si candida per guidare il Comune dell'alta Val di Vara: "Accoglienza turistica, recupero abitativo e viabilità tra le priorità".

Verso il voto di domenica

Cinque Terre - Val di Vara - Un anno da consigliere a Carro, dopo una vita trascorsa tra il consiglio comunale spezzino, di cui è anche stato presidente, e quello regionale, Loriano Isolabella tenta nuovamente la corsa alla poltrona di sindaco, questa volta a Varese Ligure.
Da sempre attivo nell'agone politico provinciale Isolabella ha spesso appoggiato iniziative politiche dell'area di centro, talvolta rimanendo in seconda linea, ma sempre calamitando su di sé l'attenzione degli addetti ai lavori.

Come è maturata la sua decisione di candidarsi per rappresentare il suo Comune?
"Amo la Val di Vara, ho sempre avuto tanti consensi da quelle zone che mi hanno fatto vivere una bella esperienza da assessore e consigliere regionale della Liguria. Un caro amico Giovani De Paoli, consigliere regionale, mi ha richiesto di candidarmi a sindaco".

Cosa manca a Varese Ligure per essere ancora più “vicina” alle Cinque Terre e alle potenzialità turistiche ed economiche che queste possono offrire?
"Il territorio lo colloco al centro della Riviera del Levante e delle Cinque Terre, la Alta Val di Vara deve divenire la zona collinare-montana delle Cinque Terre, deve essere sviluppata sul piano dell'accoglienza turistica, del recupero abitativo, delle comunicazioni, una viabilità sufficientemente percorribile, una promozione turistica internazionale che offra la possibilità di visitare una zona eccellente della nostra produzione alimentare. Una scuola innovativa e tecnologia che prepara i giovani ad occasioni di lavoro sul posto senza dovere andare a cercare fortuna altrove".

Tre cose sulle quali interverrà da subito in caso di elezione e un obiettivo attuabile più a lungo termine.
"Rinuncia a qualsiasi forma di indennità o rimborso spese per impegni istituzionali, destinazione delle risorse risparmiate per interventi assistenziali sul piano sociale. Potenziamento dei servizi di trasporto pubblico locale, interventi immediati sul sistema viario".

Quali tratti del suo curriculum e della sua personalità pensa possano riverberarsi al meglio sulla sua azione da sindaco?
"Le mie esperienze amministrative ed economiche insieme alle amicizie e conoscenze sul piano nazionale ed internazionale (Russia) possono risultare utili a favorire l'interesse ad investire nel settore della tecnologia e della produzione di beni alimentari di alta qualità".

C'è una figura politica o della società civile, anche del passato, che lei vede come un riferimento o alla quale si ispira?
"Il mio percorso politico è cresciuto sulle orme dell'onorevole Angela Gotelli, ricordata a Varese Ligure, dell'onorevole Pietro Zoppi, realizzatore del casello di Carrodano, di Giovan Battista Acerbi, difensore delle Terre del Vara come assessore della Regione Liguria e di Maurizio Caranza, compianto sindaco di Varese Ligure, propositore del biologico. Sono gli esempi che assumo come modello per guidare l'amministrazione".

Come immagina Varese Ligure fra cinque anni?
"In sintesi e con poche parole desidero avere Varese Ligure, al termine di cinque anni di sindaco, con una popolazione, oggi di poco inferiore a 2.000 abitanti, cresciuta a 4.000 abitanti. Ciò vorrebbe significare che ho riportato il paese al centro dell'attenzione del turismo internazionale e realizzato parte di quanto ho promesso in campagna elettorale".

B.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News