Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Settembre - ore 21.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il semaforo della Ripa sparirà entro un anno

In fase di conclusione il primo lotto che dimezzerà i tempi del rosso, a febbraio i nuovi appalti. Giampedrone: "A settembre 2019 si torna al doppio senso di marcia". Esultano i sindaci di Follo e Vezzano Ligure.

Addio!
Il semaforo della Ripa sparirà entro un anno

Cinque Terre - Val di Vara - E' un conto alla rovescia verso la fine dell'unico senso di marcia sulla strada della Ripa. Il cronometro parte da 5 minuti, tanti quanti ne dura oggi il semaforo che interrompe la marcia, ma ci vorrà un anno per vederli trascorrere tutti. Se la pioggia non obbligherà a troppi giorni di stop, se le gare d'appalto andranno secondo i termini previsti, se non ci saranno impedimenti di carattere tecnico, a settembre del 2019 la provinciale 31 tornerà a doppio senso di circolazione. La notizia che centinaia di automobilisti in transito tra la Val di Magra e la bassa Val di Vara aspettano di poter verificare. "Entro fine anno contiamo di chiudere il primo lotto, che accorcerà in maniera significativa il tratto a traffico alternato", ha annunciato oggi l'assessore regionale Giacomo Giampedrone.

Già con la chiusura di questo step il semaforo rosso durerà due minuti e mezzo invece di cinque. "Contestualmente partiremo con la progettazione degli altri tre lotti che introdurranno alle successive fasi del cantiere. Contiamo di andare a gara a febbraio per il secondo e per il quarto lotto, poi il terzo sarà l'ultimo. Perché quest'ordine? Perché ci permetterà appunto di riaprire entrambe le corsie in anticipo rispetto alla conclusione", spiega Giampedrone nel salone della Provincia. Ha dati freschi perché nel primo pomeriggio è andato in scena un sopralluogo congiunto con tecnici della Regione, la ditta Sana srl e i sindaci di Vezzano Ligure e Follo. Si rende necessaria una variante per motivi di sicurezza, che sposta a fine anno la conclusione di questo primo lotto. Sempre che non si raggiunga la fatidica soglia di pioggia "tollerabile", che causa giorni di cantiere persi.

"Con questo primo lotto possiamo dire di aver fatto palestra - illustra l'ingegnere Simona Brun - questo ci fa ben sperare per il prosieguo anche dal punto di vista delle tempistiche". Nonostante ciò è difficile ora fare una stima sui tempi precisi per veder finita tutta l'opera, interamente finanzianta dalla Regione Liguria per un importo che, per adesso, è di 8 milioni. "Ma se servirà un'aggiustatina, non ci tireremo indietro", assicura Giampedrone.
Tra i più soddisfatti ovviamente i sindaci di Vezzano Ligure e di Follo, che la provinciale mette in comunicazione. "E' un cantiere vivo, che lavora. Bisogna dare atto dei passi in avanti", dice Fiorenzo Abruzzo. "Lavorare nello spazio angusto della carreggiata rende il cantiere ancora più significativo", osserva Giorgio Cozzani. In questi giorni si concludono gli scavi nelle parti a valle e a monte, a cui segue la posa dei micropali. Stessa operazione verrà poi effettuata sulla parte centrale dell'asse stradale. A quel punto la fondazione della "nuova Ripa" sarà completata per un bel tratto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News