Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Settembre - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

I cinghiali festeggiano, i turisti Usa puliscono

A Calice al Cornoviglio è 'man vs boar'. Donna e Richard con il loro il figlio, proprietari di una casa alle Cassorane, la mattina ripuliscono la zona della raccolta differenziata.

LE FERIE ALTERNATIVE
I cinghiali festeggiano, i turisti Usa puliscono

Cinque Terre - Val di Vara - La Val di Vara è diventata la loro meta estiva da qualche anno. I cinghiali, un vicino di casa non sempre educato. E così Donna e Richard, e con loro il figlio, passano le ferie a pulire il bosco dal disastro lasciato dagli ungulati dopo una notte di bagordi nell'isola dove conferire i rifiuti. "Siamo abituati a convivere con i cinghiali, essendo un territorio montano ricoperto da rigogliosi boschi che in alcuni luoghi lambiscono i centri abitati. Li abbiamo visti nelle proprietà private, nei campi coltivati, dovendo attrezzarsi con recinzioni al fine di limitare i danni alle colture. Ora però i cinghiali hanno preso di mira i bidoni rionali per la raccolta differenziata, facendoli rovesciare per cibarsi dei rifiuti, spargendo nel contempo materiale plastico e altro nei luoghi circostanti", racconta Alessandra Cacciavillani, consigliere di Calice Popolare.

"Alcuni volontari si sono preoccupati di pulire la zona, ma, per arginare il problema, il comune si è limitato ad alzare una palificazione dietro i bidoni, lasciando libera la zona antistante ed essi, permettendo così ai cinghiali di continuare a rovesciarli a terra e di rovistare il contenuto, rendendo così inefficace la misura attuata. Sarebbe bastato chiudere anche il davanti con la stessa palificazione aggiungendo pochi metri di rete al fine di rendere impossibile l'accesso agli animali selvatici. Evitando agli unici volontari, americani Donna e Richard e al loro figlio, che da anni hanno acquistato una casetta alle Cassorane, di dover pulire lo scempio fatto dai cinghiali".

"E quando gli americani torneranno in America tra qualche tempo, chi pulirà? Il comune sarà in grado di effettuare costanti controlli e mandare a pulire? oppure dovremmo chiedere a Donna e Richard di rimanere ancora nel nostro paese per poter mantenere la zona in ordine.
Perché nessuno prende provvedimenti seri per questa invasione di cinghiali?".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News