Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 16 Giugno - ore 09.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Esclusa la lista Piacente-Cozzani, tre giorni per il ricorso

Troppe firme a corredo della presentazione del gruppo che avrebbe sostenuto la continuità amministrativa. Se così fosse sarebbe decapitata e la poltrona da sindaco sarebbe una battaglia a due: Mazzi-Spinetti.

FOLLO

Cinque Terre - Val di Vara - Il 6 marzo scorso con una conferenza stampa aveva annunciato la candidatura a sindaco di Follo in continuità con l'attuale gestione Cozzani ma per Felicia Piacente la "scalata" alla prima poltrona di Piazza Giacomo Matteotti si ferma a causa della burocrazia. La lista "Vince Follo", espressione dell’attuale maggioranza guidata dal primo cittadino uscente, avrebbe dovuto sostenerlaa nella battaglia elettorale che ci condurrà alla tornata di fine maggio. In verità la Commissione elettorale della Prefettura della Spezia ha escluso la lista per un eccessivo numero di sottoscrizioni presentate a sostegno. C'è infatti un "paletto tecnico" per i comuni compresi fra 5000 e 10mila abitanti, un disposto uguale in tutto lo stivale ed imposto direttamente dal Viminale: in questo caso a pesare in modo determinante è un eccesso di oltre venti firme depositate, troppe rispetto al limite previsto che non deve andare oltre 120 nominativi.
Nessuno di loro sarà eleggibile a meno che il Tar non accolga il ricorso da presentare entro le 72 ore. Se il Tribunale Amministrativo non dovesse cambiare la decisione emessa ieri da Via Vittorio Veneto alle prossime elezioni sarebbe completamente decapitata la lista che avrebbe determinato appunto la continuità politica con gli ultimi due lustri di gestione Cozzani. E si troverebbero così di fronte la lista che sostiene Rita Mazzi (‘Cambiamo Follo Insieme’), promossa dall’ex assessore Kristopher Casati, uscito di scena qualche mese fa dalla giunta uscente, non senza polemica, tanto da proseguire con un percorso diverso, che ha portato alla candidatura della dirigente di Confesercenti. Al cospetto della Mazzi si giocherebbe la poltrona di primo cittadini di Follo il solo Francesco Spinetti, esponente della lista civica ‘Cittadini in comune’ ed espressione del centrosinistra unito. Con un epilogo a questo punto non del tutto scontato perché bisognerebbe capire a quel punto che intenzioni di voto avranno quelli che avrebbero scelto il centrodestra.

In Val di Vara si vota in dieci comuni. Ieri sono state consegnate le liste, in totale ventidue, e ora si comincia a fare sul serio partendo da un dato incontrovertibile: sono tanti, otto, i sindaci in carica che cercano una nuova possibilità. Accade a Sesta Godano dove l'Ingegner Marco Traversone ci riproverà così come a Maissana dove l'ex senatore Egidio Banti cerca una riconferma (se la vedrà col suo ex vice Alberto Figaro) tale e quale a Gian Carlo Lucchetti a Varese Ligure (dove corre Loriano Isolabella, sostenuto direttamente dal consigliere regionale De Paoli). C'è poi Riccardo Barotti per Rocchetta (Roberto Canata lo sfiderà dopo essergli stato a fianco per anni) e Mario Scampelli a Calice (Alessandra Cacciavillani la sua rivale) e Pietro Mortola a Carrodano (il leghista Filippo Ivani proverà a farlo cadere), mentre in bassa Val di Vara Loris Figoli cercherà di farsi riconfermare a Riccò (Carlo Mazza vorrebbe ritornare in sella), esattamente come Alberto Battilani (Alessandra Mari dalla parte opposta) proverà a fare in quel di Bolano. Nomi nuovi per Pignone: Mara Bertolotto non si ricandida e toccherà a Guido Morelli giocarsi il comune che unisce le Cinque Terre alla Val di Vara contro Ivano Barcellone. Claudio Ghirardi a Sesta, Fabrizio Dellepiane a Carrodano,.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News