Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 13 Dicembre - ore 15.06

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

CPS Follo: "Bilancio comunale di previsione tragico"

CPS Follo: "Bilancio comunale di previsione tragico"

Cinque Terre - Val di Vara - "Dopo le tante critiche costruttive ed i rilievi che abbiamo mosso alla giunta di centrodestra in questi ultimi 5 anni, gli ammonimenti recenti espressi dalla Corte dei Conti, auspicavamo che si potesse arrivare a recepire un bilancio serio e responsabile. Puntualmente, anche per il bilancio di previsione 2018, ciò non è stato possibile, anzi, la situazione che si sta prospettando per le casse comunali follesi è a dir poco grave, così come i riflessi che questo bilancio avrà sulla vita dei nostri concittadini. Per questo Valeria Fregosi, dopo aver argomentato i nostri rilievi, ha votato contro al bilancio di previsione ed al Documento Unico di Programmazione presentati e discussi in consiglio comunale, ed approvati dalla maggioranza di centrodestra.

Nel merito, riteniamo inaccettabile che il sindaco Cozzani e la sua giunta (delibera n°22 del 23/4/2018), prendendo atto della sentenza della Corte dei Conti circa la situazione generale di cassa del comune riguardante la necessità di copertura dei debiti fuori bilancio, decida di aumentare le tariffe dei buoni mensa scolastica, del trasporto scolastico, andando ad incidere sulle tasche di centinaia di famiglie e sul diritto allo studio di moltissimi nostri figli.

Il debito del comune di Follo continua a crescere e, dati alla mano, si registra un'evasione fiscale impressionante, La giunta Cozzani, che giustifica il crescente debito del comune follese con la crisi economica che costringerebbe le famiglie a non pagare le tasse, così irragionevolmente da una parte decide di aumentarle e dall'altra riduce la soglia di esenzione dell’IRPEF comunale. Anche la tariffa sui rifiuti è aumentata del 3,4%, nonostante l'aumento della % di raccolta differenziata, che notoriamente dovrebbero far diminuire i costi di gestione. In tal senso nel dibattito consiliare è emerso che i costi dell’isola ecologica sono lievitati da 100mila a 200mila euro.

Avremmo apprezzato segnali incoraggianti di gestione virtuosa, così come annunciato nel consiglio addietro dal Sindaco stesso, riguardo ad una riunione urgente con l’ICA (attuale affidatario della riscossione dei tributi che ha prodotto evidenti scarsi risultati). La consigliera Fregosi ha chiesto verifica di tale azione, visto che la Corte dei Conti e il Revisore prescrivono un’azione più efficace di riscossione dell’entrate, ma dalla risposta che è stata data in merito dal sindaco (“abbiamo sollecitato”) ad oggi non è dato sapere precisamente quali azioni verranno adottate per invertire questa china. Così anche quest’anno arriverà un nuovo mutuo di 329 mila euro che grava sulle casse del comune da investire assieme ai contributi regionali per le opere pubbliche, ma riguardo a questo, nel luogo istituzionale opportuno e deputato, non viene fornito nessun cronoprogramma delle opere.

Più tasse, meno solidarietà sociale, e ancora più debiti e più spesa. La previsione delle uscite generali del comune di Follo aumenterà ulteriormente dai 12 milioni del 2017 ai circa 14 milioni di euro attuali, una spesa sostenuta da nuova serie di entrate di "dubbia esigibilità", come i 340.000 euro di sanzioni del codice della strada previste, come i 100.000 euro di recupero evasione tributaria (nel 2016 l'amministrazione riuscì a recuperarne a malapena solo 35.000 euro).

Come se tutto ciò non bastasse, è previsto un taglio netto di circa 500 mila euro nel capitolo “Acquisto Beni e Servizi”, confermato dal dirigente finanziario comunale presente in aula. La consigliera Fregosi ha chiesto cosa verrà tagliato e come. Dopo un iniziale smarrimento da parte del Sindaco Cozzani e dell’Assessore al Bilancio Romiti, è stato risposto genericamente che tale cifra è dedotta da risparmi vari, citando la revisione dei contratti assicurativi che pesa sul bilancio ben 40/50 mila euro ed il nuovo contratto del trasporto scolastico. Ovviamente è stato fatto presente che per arrivare alla cifra di 500 mila euro, occorre spiegare in che modo verranno trovati altri 450 mila euro di tagli. E' sbalorditivo come gli autori del bilancio previsionale, che lo approvano in "zona Cesarini", dopo la sollecitazione del Prefetto che avrebbe commissariato il comune in caso di inadempimento, non siano in grado di risponderne nella sede istituzionale deputata.

Alla luce di tutto ciò, come ha dichiarato in Consiglio comunale Valeria Fregosi, sarà nostro impegno andare fino in fondo per avere chiarezza su come l’amministrazione follese intenda trovare circa mezzo milione di euro di tagli nel suo bilancio e renderlo pubblico, sulla base del principio di trasparenza, democrazia e libertà di espressione. Rinnoviamo l'invito ai nostri concittadini a partecipare alle sedute del Consiglio comunale, per comprendere personalmente la grave situazione economica del nostro comune, di cui il sindaco e la sua giunta dovranno assumersi tutte le responsabilità. L’amministrazione precedente, l'"uomo nero" su cui per anni hanno scaricato tutte le colpe, ora sono diventati solo loro stessi".

Cittadini Partecipi e Solidali

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Quanto spenderete per i regali di Natale?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News