Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Dicembre - ore 22.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Busco (Sdv): "Basta abusivi, aprono la strada al populismo"

Busco (Sdv): `Basta abusivi, aprono la strada al populismo`

Cinque Terre - Val di Vara - "Spero che prima o poi arrivi un presidio della Lega Nord o di Casapound". E' la frase che si è sentito rivolgere Nicola Busco, referente di Sinistra dei Valori per le Cinque Terre, che tra ieri ed oggi ha raccolto personalmente lo sfogo di numerosi commercianti esasperati dalla enorme mole di venditori abusivi stazionano nella via di fronte alla stazione di Fegina. Un suq oramai mal tollerato. "I poliziotti locali sono due e mezzo, due ragazze stagionali ed un uomo... dove vogliamo arrivare? Fanno anche troppo, sequestrano giornalmente decine di teli, ma una volta che girano l'angolo tutto ricomincia".
Persino il sindaco Moggia giorni fa e sceso in strada a distribuire volantini multilingue, un gesto molto apprezzato. "C'è stata pure una riunione - riporta Busco - delle varie sigle commerciali insieme agli iscritti alla Pro Loco, in Comune. Riunione molto partecipata: erano in quattro. Eppure due giorni fa hanno rubato numerose biciclette, ieri una signora si è trovata in Via Molinelli uno sconosciuto nel corridoio di casa, la scorsa notte alcuni ragazzini hanno svuotato un frigo di gelati in un bar".
"Non ci siamo e verrebbe proprio la voglia di vedere se veramente fosse organizzato un presidio di Casapound, chi ha il dovere oltre che l'obbligo di governare come reagirebbe a questo punto. Per fortuna abbiamo ancora la possibilità di riparare, invito i partiti politici più attivi sul territorio ad incontrarsi e discutere per un futuro dove la legalità sia una regola e non un optional. Stiamo rischiando veramente qui nelle Cinque Terre che domani si svegli un populista a caso che sappia arrivare direttamente alla pancia della gente. Invito il prefetto della Spezia a venirci a trovare magari senza preavviso. Non possiamo più far finta di niente, oramai dal grottesco siamo piombati in una terribile farsa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure