Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 03 Marzo - ore 15.46

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Bonassola, revocato l'incarico alla vice sindaco Schiaffino

Il decreto del sindaco Bernardin. Suo numero due sarà l'assessore Lagaxio.

Deleghe redistribuite
Giorgio Bernardin

Cinque Terre - Val di Vara - Ritocco nella giunta comunale di Bonassola. Una modifica ampiamente attesa come conseguenza degli sconvolgimenti delle scorse settimane, che hanno visto uscire dalla maggioranza la vice sindaco Schiaffino e i consiglieri Delucchi e Bianchi, i quali hanno formato il nuovo gruppo consiliare 'Bonassola futura'. “In ottemperanza al principio di trasparenza che ha sempre caratterizzato l'amministrazione che mi onoro di guidare, informo che abbiamo provveduto a notificare il decreto di revoca dell'incarico di vice sindaco in capo alla Sig.ra Schiaffino Federica. Detto provvedimento si è reso necessario in seguito alla decisione da parte della Signora Schiaffino di far parte di un nuovo gruppo che si colloca al di fuori della maggioranza”, ha affermato oggi il sindaco, Giorgio Bernardin. Nuovo vice sindaco, come si legge nel decreto, è l'assessore Margo Lagaxio. La revoca riguarda anche il ruolo di assessore della Schiaffino, le cui deleghe (turismo, cultura, commercio, attività produttive, istruzione, servizi sociali, politiche giovanili e sanità), si informa, nell'atto, saranno prossimamente distribuite ai restanti membri della giunta.

Il provvedimento, osserva il sindaco nel decreto, “non implica alcun genere di valutazione sulle qualità personali o professionali del vice sindaco e assessore, dott.ssa Federica Schiaffino, né è da intendersi sanzionatorio, ma piuttosto finalizzato a garantire la serena e proficua prosecuzione del mandato amministrativo”. Bernardin critica le posizioni pubblicamente assunte della sua ormai ex numero due, parole che “non avrebbe dovuto assumere né tantomeno divulgare, perché risultano in palese contrasto con il ruolo istituzionale” di vice sindaco. “Inoltre, assumendo tali incomprensibili posizioni, prospettando all'opinione pubblica la rappresentazione di una scelta di consapevole contrapposizione all'agire del sindaco, ha gettato discredito sull'immagine e il ruolo di quest'ultimo quale capo dell'amministrazione comunale e quindi, in quanto tale, anche responsabile dell'uniformità delle posizioni e dei comportamenti dei componenti la squadra di governo”. Insomma, “il rapporto di fiducia”, si legge ancora, “è venuto irrimediabilmente a mancare”; e Schiaffino, recita ancora il decreto, “ha aderito al nuovo gruppo consiliare Bonassola futura, collocandosi 'fuori dalla maggioranza', e quindi all'opposizione dell'amministrazione di cui ha fatto parte, venendo a creare una confusione tra il proprio ruolo di vice sindaco e neo consigliere di opposizione, ruoli tra loro ontologicamente incompatibili”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News